14 Settembre 2020
10:00

Sorprese fantacalcio 2021: difensori, centrocampisti e attaccanti

Oltre a cercare di comprare giocatori di nome, che sono affidabili e garantiscono gol e grandi prestazione chi vuole provare a creare un’eccellente squadra al Fantacalcio deve provare anche a pescare giocatori che possono sorprendere, che non devono essere per forza calciatori meno noti, ma che possono essere anche calciatori di nome che cambiando squadra o giocando in un modulo diverso possono sbalordire.
A cura di Alessio Morra

L'obiettivo di tutti quelli che partecipano all'asta del Fantacalcio è quello di acquistare il maggior numero di giocatori forti, ma determinanti sono anche quei calciatori che non costano molto e che rappresentano un piccolo patrimonio su cui investire. Giocatori a sorpresa che non sono necessariamente talenti sconosciuti che arrivano dal vivaio, dalla Serie B o all'estero. Ma si può anche puntare su elementi che in questo nuovo campionato posso tornare su alti livelli.

Sorprese da comprare al Fantacalcio: i difensori

Ayhan (Sassuolo): I neroverdi hanno annunciato l'acquisto di questo difensore turco classe 1994 il giorno successivo a Ferragosto. Insomma un acquisto fatto quasi in silenzio, com'era stato con Demiral, finito poi alla Juventus. Se tanto produce tanto, occhio a questo difensore che ha giocato in Bundesliga fino a poche settimane fa.

Bastoni (Inter): Il classe 1999 è diventato un punto fermo dell'Inter, quindi tecnicamente non è una sorpresa. Ma è certo che continuerà a crescere e giocando al fianco di ‘vecchie volpi' come Kolarov, Skriniar e de Vrij.

Caldara (Atalanta): Perché inserirlo nell'elenco delle sorprese se è stato un calciatore di proprietà della Juve e tesserato dal Milan? Dopo un anno e mezzo di oblio, anche a causa degli infortuni, è tornato al top e con l'Atalanta è rifiorito. Ora con maggiore consapevolezza può guidare il reparto

Hickey (Bologna): Diciottenne scozzese, ufficialmente arrivato per fare la riserva dell'olandese Dijks, è stato soffiato dal Bologna nientemeno che al Bayern Monaco, campione d'Europa. Hickey ha molto talento e con un tecnico come Mihajlovic avrà la possibilità di giocare molto.

Godin (Inter): Lo ‘sceriffo' uruguaiano non è andato così male come si pensa nella scorsa stagione, ma non ha mai avuto la fiducia di Conte e di tutto l'ambiente. Ora sta per essere ceduto. Dovrebbe passare al Cagliari, dove formerebbe una coppia di difensori centrali old style con Fazio, ma si parla anche della Fiorentina.

Rrahmani (Napoli): Sulla carta non sarà un titolare della squadra di Gattuso, ma essendo un giocatore molto duttile potrebbe trovare spazio sia al centro della difesa che sulle fasce, ha molta esperienza e può far comodo sia ai partenopei che a chi lo prenderà al Fantacalcio:

Spinazzola (Roma): Alla Roma è stato a lungo penalizzato dalla difesa a 4 e dalla presenza di Kolarov. Ora il serbo è andato via e Fonseca gioca a 3, con conseguente spostamento in avanti dell'esterno umbro che nel 3-4-2-1 può avere un rendimento molto migliore. Un buon acquisto senza spendere una cifra altissima.

Zappa (Cagliari): Colpo in prospettiva per il Cagliari il giovane esterno preso dal Pescara che potrebbe non avere sin dall'inizio il posto fisso in squadra, ma Di Francesco lancia i giovani e le sue chance le avrà. In B ha segnato 5 gol.

Sorprese da comprare al Fantacalcio: i centrocampisti

Benassi (Verona): Nel Verona potrà trovare lo spazio che gli si era chiuso nel corso dell'ultima stagione alla Fiorentina. Con Juric potrebbe addirittura avanzare di qualche metro il suo raggio d'azione, diventando più appetibile per bonus.

Bonaventura (Fiorentina): Un giocatore di affidabilità estrema, che ora cambia casacca, dal Milan alla Fiorentina. Se Iachini lo schiererà nel 3-5-2 in mezzo ci sarà l'imbarazzo della scelta con Amrabat, Castrovilli, ‘Jack' e Pulgar. Se invece sarà 4-2-3-1 l'esperto giocatore nato nelle Marche avrà ulteriore spazio offensivo.

Diawara (Roma): Dopo un anno di apprendistato l'ex del Napoli ha la possibilità di prendersi il centrocampo della Roma. Il 3-4-2-1 di Fonseca prevede due interni e uno dei due potrebbe essere il centrocampista classe 1997. Molto dipenderà dalla posizione di Pellegrini e dal futuro di Veretout. Inoltre potrebbe essere anche rigorista.

Djuricic (Sassuolo): Ha tanti talenti De Zerbi, quello meno considerato è questo talentuoso centrocampista che il tecnico bresciano ha avuto già al Benevento. Qualità prezzo potrebbe essere un grande affare.

Gaston Pereiro (Cagliari): Quando è arrivato ha trovato un Cagliari in difficoltà, poi c'è stato lo stop della pandemia e una veloce fase finale di stagione. Il talento ce l'ha, può giocare nel terzetto offensivo.

Rabiot (Juventus): Lo scudetto lo ha vinto, ma non ha brillato, nonostante un super gol al Milan. Ha ritrovato il posto in nazionale e ora vuole pure quello fisso con la Juventus, Pirlo cercherà di valorizzarlo.

Saelmaekers (Milan): Un jolly il belga, che può essere schierato sia in difesa che a centrocampo che alle spalle della punta, nel 4-2-3-1 di Pioli. Sarebbe un buon affare per il Fantacalcio.

Verdi (Torino): Nelle ultime due annate ha deluso, ora con Giampaolo ha la chance di giocare dove vuole, cioè dietro le punte da trequartista. Ora o mai più, questo è il momento di fare il salto di qualità.

Viola (Benevento): Torna in Serie A, campionato che disputerà per la quarta volta, si gioca il ruolo di rigorista con Lapadula, e per tutti gli amanti del Fantacalcio sarà uno dei nomi da evidenziare, e da prendere senza svenarsi.

Sorprese da comprare al Fantacalcio: gli attaccanti

Caprari (Benevento): Agli ordini di Pippo Inzaghi dovrebbe avere il posto fisso, cosa che negli ultimi anni tra Sampdoria e Parma non gli è mai capitata. Senz'altro avrà delle grandi responsabilità, essendo uno dei giocatori esperti e avendo continuità potrebbe essere un buon acquisto.

Kouamé (Fiorentina): I viola credono molto in lui. In avanti per ora c'è abbondanza, non c'è nemmeno la certezza del modulo, ma se sarà 4-2-3-1 o 3-5-2 cambierà poco per Kouamé, che potrebbe essere determinante per Iachini, che lo stima molto.

Lasagna (Udinese): Affidabile come pochi, il c.t. Mancini lo sa e spesso lo ha convocato in Nazionale, il bomber dell'Udinese è un giocatore che può far comodo a tutti quelli che vogliono allestire una buona squadra al Fantacalcio.

Lozano (Napoli): 42 milioni è costato, tantissimi, ha reso poco, però il suo score, al netto delle presenze, e dello scarso minutaggio, anche con Gattuso, non è così negativo: 4 gol e 1 assist. Se davvero gli azzurri giocheranno con il 4-2-3-1 avrebbe sicuro più spazio e potrebbe essere un buon colpo al Fantacalcio, a un buon prezzo.

Carles Perez (Roma): L'infortunio di Zaniolo cambia un po' le carte in tavola in casa Roma e il calciatore catalano potrebbe essere uno di quelli che beneficerà dello stop dello sfortunato giocatore della nazionale.

Vlahovic (Fiorentina): Con in rosa Kouamé, Chiesa, Ribery e Cutrone la Fiorentina con ogni probabilità cederà in prestito l'attaccante serbo, che se rimarrà in Serie A diventerà un giocatore da mettere nel mirino.

Sorprese Fantacalcio 2021/2022: i giocatori low cost su cui scommettere all'asta
Sorprese Fantacalcio 2021/2022: i giocatori low cost su cui scommettere all'asta
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Portieri Fantacalcio 2021/2022: primi, secondi e terzi delle squadre di Serie A
Portieri Fantacalcio 2021/2022: primi, secondi e terzi delle squadre di Serie A
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni