Da questa stagione sportiva la Lega Serie A ha istituito il riconoscimento per il miglior calciatore di ogni mese della Serie A Tim e il premio MVP di ottobre è stato assegnato a Ciro Immobile. La classifica finale è stata stilata secondo le rilevazioni statistiche di Stats Perform, con l'ausilio dei dati di tracking registrati da Netco Sports. Tra le principali caratteristiche che hanno permesso al capocannoniere del torneo di avere la meglio sui suoi avversari sono stati evidenziati i seguenti dati:

  • accompagna un'alta efficienza tecnica ad un'altissima efficienza fisica, in particolare nelle azioni ad altissima velocità (sopra i 19 Km/h); in queste caratteristiche si avvicina ai giocatori TOP europei, con valori che superano per entrambe il 95%;
  • la percentuale di riuscita dei passaggi ad alta difficoltà sfiora il 70%;
  • contribuisce ad accelerare la manovra e a sfruttare le azioni di contropiede, sia con iniziative individuali (aggressività offensiva 97%), sia guidando le giocate dei compagni con movimenti ottimali (coefficiente di smarcamento superiore al 90%).

L'attaccante biancoceleste, che succede a Franck Ribery, sarà premiato domenica 10 novembre allo stadio Olimpico di Roma prima della partita della squadra di Simone Inzaghi contro il Lecce in programma alle ore 15.00.

De Siervo: Avvio di stagione di Immobile è eccezionale

Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A, ha dichiarato:

L'avvio di stagione di Immobile è stato eccezionale, non soltanto per il consueto apporto realizzativo, ma anche per la sua capacità di trascinare la squadra. Per lui parlano i numeri, soltanto nel mese di ottobre ha realizzato 8 gol, che diventano 13 dall'inizio dell'anno, ai quali si aggiungono 2 legni colpiti e 4 assist tramutati in rete dai compagni. Un rendimento che ha inciso in modo determinante al buon avvio di campionato della compagine di Inzaghi.