Samuel Di Carmine è ufficialmente un nuovo giocatore del Crotone. Il Verona attraverso una nota ufficiale, ha confermato il trasferimento dell'esperto attaccante alla corte del club calabrese fanalino di coda in Serie A. Si chiude così un vero e proprio valzer di mercato di attaccanti che in precedenza aveva portato Kevin Lasagna in gialloblu.

Samuel Di Carmine al Crotone, la formula dell'operazione di mercato con il Verona

Il Verona dunque ha formalizzato il trasferimento di Samuel Di Carmine al Crotone. Un'operazione chiusa con la formula del prestito fino al termine della corrente stagione: a tal proposito l'ormai ex numero 10 ha prima rinnovato il suo contratto con l'Hellas fino al 2022 (sarebbe scaduto nel prossimo giugno) e poi è stato ceduto ai rossoblu, con gli scaligeri che gli hanno augurato il meglio. In questo modo Di Carmine potrà giocare con maggiore continuità dopo le appena 12 presenze collezionate nella prima parte di stagione. L'attaccante infatti ha trovato meno spazio in questo campionato rispetto al passato, per una situazione destinata a "peggiorare" dopo l'arrivo di Kevin Lasagna.

Si chiude il valzer di mercato degli attaccanti

Con Di Carmine dunque si chiude un vero e proprio valzer di bomber. Tutto era iniziato dall’Udinese che ha lasciato partire Lasagna alla volta del Verona, sostituendolo con Fernando Llorente arrivato dal Napoli. Gli scaligeri dal canto loro, con il rientro di Kalinic e il neoacquisto ex Carpi, hanno provveduto a sfoltire la rosa, liberandosi di Samuel Di Carmine. Quest’ultimo potrà dare man forte all’attacco del Crotone, che finora si è aggrappato ai gol di Simy.

Come giocherà il Crotone con Di Carmine

Come giocherà il Crotone con Samuel Di Carmine? La squadra di Stroppa potrà sfruttare un'ulteriore freccia per il suo arco, capace di alternarsi a Simy e Messias, o anche di giocare contemporaneamente. Possibile per il tecnico fare affidamento su un tandem Di Carmine-Simy, con Messias in posizione più arretrata, oppure lanciare anche un tridente atipico con Simy terminale offensivo. Grande attesa ora per Bonazzoli, altro obiettivo gradito al Crotone. Nelle ultime ore però la trattativa con il Torino si è un po' raffreddata.