Mondiali in Qatar 2022
8 Dicembre 2022
16:22

Ronaldo vede solo nemici intorno a sé e al Portogallo: “Le forze esterne non ci spezzeranno”

La fuga di notizie sulla lite col Santos, che non lo ha schierato titolare con la Svizzera, e sulla minaccia di abbandonare la nazionale hanno spinto la federazione portoghese a smentire e CR7 a fare un post sui social all’insegna della concordia. Un sondaggio dei tifosi lusitani lo gela: la maggior parte sono stufi dei suoi atteggiamenti.
A cura di Maurizio De Santis
Cristiano Ronaldo ha smentito con un messaggio sui social la presunta minaccia di abbandonare la nazionale.
Cristiano Ronaldo ha smentito con un messaggio sui social la presunta minaccia di abbandonare la nazionale.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

José Mourinho lo chiamava il rumore dei nemici e incrociava i polsi a mo' di manette per censurare le manora subdole nei confronti della sua Inter. Cristiano Ronaldo usa accenti differenti ma il concetto è lo stesso dello special one. Il fragore di sciabole non lo spaventa, alla fuga di notizie sul suo (presunto) dissidio con il commissario tecnico del Portogallo (con tanto di lite e minacce di abbandonare la nazionale all'interno dello spogliatoio) ha risposto condividendo un messaggio su Instagram che poggia su due punti chiave: le definizioni di "gruppo unito" e "forze esterne" che mirano (a suo dire) a minare la tranquillità e la coesione di una squadra che punta dritta alla qualificazione in finale dei Mondiali.

Tutto nasce dall'occhiataccia e da qualche parola di troppo, fuori luogo, che CR7 pronunciò nei confronti del selezionatore, Fernando Santos, per essere stato sostituito nella sfida contro la Corea del Sud (sul risultato di 2-1 in favore degli asiatici). Il campione portoghese negò che quel rimbrotto fosse riferito all'allenatore ma il diretto interessato la prese male: in conferenza stampa fu lo stesso ct, in risposta a una domanda precisa, a chiarire quella reazione "non gli era piaciuta", tanto da lasciarlo in panchina in occasione della gara con la Svizzera.

CR7 era stato lasciato inizialmente in panchina nella sfida degli ottavi contro la Svizzera.
CR7 era stato lasciato inizialmente in panchina nella sfida degli ottavi contro la Svizzera.

Uno strappo molto forte, un segnale altrettanto netto da parte del tecnico che – al netto del grande rispetto per il cinque volte Pallone d'Oro – non poteva tollerare un affronto di quel tipo, per giunta in campo e davanti alle telecamere. Qualsiasi cosa faccia Cristiano Ronaldo non passa inosservata, ha un'eco vasta, soprattutto quando si tratta di levate di scudi o proteste clamorose.

Ecco perché Santos non ha potuto fare a meno di usare il pugno duro. Ne avrebbe perso in credibilità e autorevolezza. Ha fatto valere la sua autorità e avuto ragione: la tripletta di Gonçalo Ramos (schierato al posto dell'ex di Real, Juve e Manchester United) e la vittoria per 6-1 hanno spinto ai quarti il Portogallo. L'immagine di CR7 che abbandona il rettangolo verde da solo e nemmeno esulta più di tanto per un grande successo furono emblematici del suo stato d'animo.

L’attrito tra il cinque volte Pallone d’Oro e il selezionatore del Portogallo, Santos.
L’attrito tra il cinque volte Pallone d’Oro e il selezionatore del Portogallo, Santos.

È stato come dare lo strattone decisivo quando fai a braccio di ferro: la forza del risultato ha spazzato via qualsiasi scetticismo sul mancato impiego di Ronaldo, ha dimostrato che c'è una squadra possibile, vincente, che gioca in maniera differente anche senza la sua stella 37enne.

Una determinazione dinanzi alla quale s'è dovuto piegare, obtorto collo, lo stesso Ronaldo che s'era unito al Portogallo dopo lo scontro e la rottura totale con ten Hag e il club di Old Trafford. La famiglia, a cominciare dalla famiglia fino alla compagna Georgina, hanno inondato i social di versioni indignate, di parole mescolate a profonda delusione perché "il migliore calciatore al mondo" era stato lasciato fuori da un match così importante.

L’ex di Real, Juve e Manchester United aveva lasciato il campo in maniera polemica dopo il trionfo sulla Svizzera.
L’ex di Real, Juve e Manchester United aveva lasciato il campo in maniera polemica dopo il trionfo sulla Svizzera.

La situazione sembrava ormai irreversibile: mercoledì CR7 s'era rifiutato di svolgere una sessione di allenamento assieme alle "seconde linee" del Portogallo, quei giocatori che non erano rimasti ai margini proprio contro la svizzera oppure erano entrati solo per poco tempo. I venti minuti circa contro gli elvetici, invece, erano per l'ex dei Red Devils sufficienti perché svolgesse lavoro in palestra assieme ai "titolari".

Il comunicato della federazione lusitana aveva già ricomposto il caso, le parole sui social di Ronaldo hanno spento (forse) il fuoco che cova sotto la cenere. "Un gruppo troppo unito per essere spezzato da forze esterne – si legge nel post su Instagram -. Una nazione troppo coraggiosa per lasciarsi spaventare da qualsiasi avversario. Una squadra nel vero senso della parola, che lotterà per il sogno fino alla fine! Credi con noi! Forza, Portogallo!".

Incendio spento e situazione rientrata? Almeno così sembra ufficialmente. Fatto sta che quanto accaduto ha provocato un moto di stizza nell'opinione pubblica: secondo un sondaggio dei media portoghesi (lo ha pubblicato il quotidiano sportivo A Bola) la gran parte dei tifosi lusitani non vuole che Ronaldo giochi contro il Marocco nei quarti di finale.

1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni