La trasferta di Lione continua a portare con sè una serie di polemiche in casa Juventus lenite, forse, solo dal caos creato per il rinvio del campionato di Serie A quasi nella sua totalità. Tra gare fermate all'ultimo, tra cui proprio Juventus-Inter, e date da incastrare in un campionato che i tifosi gridano già essere falsato, rimbomba anche una clamorosa indiscrezione che arriva direttamente dalla Francia.

Alcune tv francesi che seguivano il match di Champions League tra Lione e Juventus – poi vinto 1-0 dai padroni di casa, in attesa del return-match a Torino – hanno intercettato un dialogo nell'intervallo tra Cristiano Ronaldo e Dybala, che avrebbe del clamoroso: Cr7 si lamenterebbe con la Joya di un insufficiente contributo dei centrocampisti per loro, che sono le punte.

Il botta e risposta prima della gara

Mentre la squadra si sta preparando per rientrare in campo, nel sottopassaggio dello Stadio francese si consuma un veloce botta e risposta tra Cristiano e Dybala. Il portoghese spiega un suo pensiero secondo cui "i centrocampisti non danno abbastanza supporto, siamo soli", dice. Ovviamente il riferimento a sè e all'argentino riguarda il reparto offensivo, poi completato nel tridente da Cuadrado. Al che, c'è la risposta di Dybala che conferma la perplessità "se non vengono mai in avanti , non la prende nessuno…". Così Cristiano Ronaldo chiude il discorso: "no, le seconde palle, no".

L'analisi che rispecchia i timori di Sarri

Una discussione senza acredine né il tono di chi voglia fare polemica ma di certo un pensiero che poi è stato confermato in campo, al di là del risultato, con una Juventus a volte proprio ‘scollegata' tra i reparti e che anche Maurizio Sarri ha voluto ribadire con lacune tattiche ben precise. Un ‘problema' che l'allenatore ha anche confermato davanti ai giornalisti parlando di una squadra che non fa quello che lui dice, con posizioni e tempi sbagliati durante le partite, quando in allenamento tutto appare preciso.