362 CONDIVISIONI
17 Novembre 2022
23:48

Ronaldo senza più controllo, gli scappano le parole di bocca: “Lui e gli altri ratti”

Nel corso della versione integrale dell’intervista trasmessa stasera, Cristiano Ronaldo ha pesantemente offeso un ex compagno di squadra.
A cura di Paolo Fiorenza
362 CONDIVISIONI

Stasera è andata in onda la seconda parte della lunga intervista concessa da Cristiano Ronaldo al noto giornalista – e suo caro amico – Piers Morgan. La gran parte della ciccia già era uscita, con l'attacco frontale al Manchester United, reo di averlo "tradito" ed esposto all'opinione pubblica come la "pecora nera", e le durissime parole verso la proprietà dei Glazer cui "non importa del club" e il tecnico ten Hag che "non rispetta", senza risparmiare neanche la gran parte dei suoi giovani compagni, ritenuti non meritevoli di considerazione per attitudine e professionalità.

Tra le tante cose dette nella versione integrale della chiacchierata, c'è stata anche un'offesa rifilata al suo ex compagno allo United Wayne Rooney, che qualche giorno fa era stato molto critico nei suoi confronti, prima ancora che saltasse fuori questa intervista. "Non credo che lo United sia migliorato con lui, ha fatto cose non accettabili dall'inizio della stagione. Se resta, deve abbassare la testa, lavorare e farsi trovare pronto se e quando l'allenatore ha bisogno di lui. Se lo fa, sarà una risorsa. Se non lo fa, diventerà una distrazione indesiderata", aveva detto il coetaneo del portoghese, attuale tecnico del DC United nella Major League Soccer.

Ronaldo con Rooney (e in mezzo Carrick) in maglia Manchester United nel 2008
Ronaldo con Rooney (e in mezzo Carrick) in maglia Manchester United nel 2008

Parole cui, sollecitato da Morgan, Ronaldo aveva risposto in maniera caustica nella prima parte dell'intervista: "Non so perchè mi stia criticando così aspramente. Probabilmente perchè lui ha finito la sua carriera e io invece gioco ancora ad alti livelli". Stasera il nome di Rooney è saltato di nuovo fuori quando, a proposito di denaro e fama, il giornalista ha chiesto al cinque volte Pallone d'Oro cosa preferisse tra "più sterline in banca o più follower su Instagram". Ronaldo ridendo ha risposto: "Bella domanda! Probabilmente simili!". Al che Morgan ha aggiunto: "Sto solo cercando di capire come Wayne Rooney potrebbe odiarti ancora di più!".

Cr7 allora ha replicato: "Non solo lui, immagina anche il resto dei ratti che mi criticheranno, ma è bello essere ancora il numero uno". Parole in libertà, senza più controllo. Non quello che ci si aspetterebbe da un campione come Ronaldo, la cui difficoltà nel percorrere il viale del tramonto appare in maniera sempre più evidente.

362 CONDIVISIONI
Ronaldo in allenamento fa un salto irreale: i compagni dell'Al-Nassr non credono sia possibile
Ronaldo in allenamento fa un salto irreale: i compagni dell'Al-Nassr non credono sia possibile
Sfuma il primo trofeo con l'Al Nassr per Cristiano Ronaldo, che resta ancora senza gol
Sfuma il primo trofeo con l'Al Nassr per Cristiano Ronaldo, che resta ancora senza gol
LeBron James resta senza parole, il suo avversario lo stende:
LeBron James resta senza parole, il suo avversario lo stende: "Hai giocato contro mio padre"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni