Mauro Icardi potrebbe terminare la sua avventura al Paris Saint Germain: le ultime notizie provenienti da Parigi raccontano di uno spogliatoio con i nervi tesissimi tra le varie stelle. Mauro Icardi avrebbe pessimi rapporti sia con Neymar sia con Mbappè, due ‘mostri sacri' parigini. Motivo per cui, unitamente alle ultime prestazioni di certo non esaltanti, l'argentino potrebbe anche non venire riscattato per 75 milioni di euro dall'Inter.

I problemi nello spogliatoio francese

Dopo lo ‘strappo' con la rosa nerazzurra, dunque, ci sarebbe la conferma di un Icardi di difficile gestione all'interno dello spogliatoio. Dopo nemmeno un anno, ci sarebbero problemi con altri giocatori, del Psg, che ne starebbero pregiudicando il proseguimento dell'avventura tra i padroni di Francia del Paris. Complice delle tensioni sarebbe stata anche la festa di qualche settimana fa che aveva visto proprio Icardi protagonista, subito dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund in Champions League.

La stagione di Mauro Icardi al Psg

Nelle ultime apparizioni del Psg, il tecnico Tuchel ha declassato Icardi nei ranghi interni della squadra, facendolo entrare solamente nei minuti finali delle partite. Malgrado abbia fin qui ottenuto numeri importanti per la sua prima assoluta stagione in Ligue1 con 20 gol in 31 partite disputate tra campionato e coppe. Un avvio difficile, poi l'exploit prima di Natale e infine l'involuzione, con successive frizioni con il brasiliano e la stellina francese.

Il mercato futuro attorno a Icardi

Un segnale d'allarme per l'Inter che si augura come Icardi in Francia possa convincere Leonardo e la dirigenza del Psg per chiudere definitivamente l'accordo. Così non fosse, per l'Inter potrebbe riaprirsi il tormentone di mercato: Icardi ha un ottimo mercato attorno a sè e non mancherebbero le pretendenti, tra cui – però – anche la Juventus, società alla quale già in passato i nerazzurri hanno impedito l'acquisto dell'argentino.