444 CONDIVISIONI

Pioli non ha dubbi: “Giocando come nel primo tempo di Napoli possiamo battere il PSG”

Stefano Pioli ha chiuso la conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League tra Milan e Paris Saint-Germain.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Vito Lamorte
444 CONDIVISIONI
Immagine

"Giocando per 90′ come nel primo tempo di Napoli, ci sono buone possibilità di battere il PSG". Con queste parole Stefano Pioli ha chiuso la conferenza stampa alla vigilia della fondamentale partita di Champions League contro il Paris Saint-Germain. Sul momento che sta vivendo il Milan l'allenatore si è espresso così: "Abbiamo deluso tutti sabato, questo è abbastanza evidente. Dobbiamo fare tutto il contrario e dobbiamo metterlo in campo. So di allenare una squadra responsabile, attenta e con la possibilità di giocare una grande partita. Domani gara della svolta? Se parliamo della Champions, assolutamente sì. Non possiamo più sperare nei risultati positivi delle squadre avversarie. Sarà difficilissima perché l'avversario è di altissimo livello. Possiamo fare una grande partita perché ho dei giocatori forti e abbiamo le idee giuste per metterli in difficoltà".

Pioli ha parlato della preparazione della vigilia: "La vigilia è stata di lavoro e confronto. Ho parlato io e si sono parlati i giocatori, come si fa sempre. Si fa sempre tra gruppi uniti che devono superare un momento delicato. Preparazione è stata fatta con molta concentrazione per provare a fare una grande partita domani. Nell'andata non abbiamo concesso tanti uno contro uno nel primo tempo, siamo stati compatti, abbiamo rubato tanti palloni: nella situazione del primo gol avevamo il numero di giocatori sotto palla necessari".

Immagine

Sulla delusione di sabato, quando il Milan ha perso per 1-0 con l'Udinese in maniera clamorosa, Pioli ha dichiarato: "Il sentimento prevalente dentro noi è quello di rivalsa e dimostrare che non siamo quelli di sabato. Abbiamo deluso i tifosi che ci hanno sempre sostenuto e se ci hanno fischiato vuol dire che abbiamo fatto veramente male: di questo siamo consapevoli. Soprattutto per questo abbiamo l'occasione per tornare a giocare da Milan".

Infine, sull'accoglienza a Donnarumma da parte dei tifosi il tecnico rossonero si è espresso così: "Credo che i nostri tifosi faranno di tutto per incitare la squadra se noi noi dimostreremo di giocare da Milan: hanno un grande amore per i nostri colori. Dipende da noi trascinare i nostri tifosi e far sì che San Siro sia una marcia in più".

444 CONDIVISIONI
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
Pioli non ha dubbi sul risultato che vorrebbe da Inter-Juve: "Tifo il pareggio domani? Sì"
Pioli non ha dubbi sul risultato che vorrebbe da Inter-Juve: "Tifo il pareggio domani? Sì"
Il primo tempo imbarazzante del Napoli col Barcellona: zero tiri, per mezz'ora non ha visto palla
Il primo tempo imbarazzante del Napoli col Barcellona: zero tiri, per mezz'ora non ha visto palla
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni