317 CONDIVISIONI
9 Maggio 2022
12:42

Perché sarà Valeri (e non Orsato) l’arbitro di Juve-Inter finale di Coppa Italia

Sarà Paolo Valeri a dirigere la finale di Coppa Italia 2022 tra Juventus e Inter. Il fischietto romano è stato preferito a Doveri e soprattutto a Daniele Orsato.
A cura di Alessio Morra
317 CONDIVISIONI

La finale della Coppa Italia 2021-2022 tra Inter e Juventus in programma allo Stadio Olimpico di Roma sarà diretta da Paolo Valeri, che da tante stagioni è uno dei migliori arbitri della Serie A. Ma la decisione di affidare la finale al fischietto romano e non a Daniele Orsato ha creato notevoli polemiche. Perché ha stupito che l'arbitro di Schio, fresco di arbitraggio di Real Madrid-Manchester City, non sia stato preso per niente in considerazione.

Paolo Valeri sarà dunque l'arbitro di Juventus-Inter. I suoi assistenti saranno Giallatini e Preti, quarto uomo Sozza. Al VAR Di Paolo, Assistente VAR Abisso. Fin qui tutto normale. Valeri è un arbitro esperto, ha diretto oltre 200 partite di Serie A, ha diretto tanti incontri internazionali, la finale di Supercoppa 2021 Juventus-Napoli, è stato arbitro al VAR ai Mondiali 2018 e nella finale di Coppa Italia dello scorso anno. L'AIA ha voluto premiare un arbitro di alto livello, che viaggia verso i 44 anni e non ha ancora tanti anni di carriera.

La scelta di Valeri era quasi obbligatoria considerato che gli arbitri che si sono distinti in questa stagione, tra quelli più navigati, sono stati già protagonisti nelle semifinali. Mariani è stato l'arbitro dei due derby Inter-Milan, mentre Guida e Doveri si sono divisi le sfide tra Juventus e Fiorentina. E Doveri ha diretto anche la finale di due anni fa. Mentre non è stato probabilmente proprio preso in considerazione Daniele Orsato, che da anni è il miglior arbitro italiano.

L'arbitro veneto ha un curriculum eccezionale, ha diretto partite importanti ai Mondiali e agli Europei e la Uefa lo ha scelto anche per la finale di Champions League 2020, Bayern-Psg. La scorsa settimana è stato l'arbitro di Real Madrid-Manchester City di Champions. Ma in Serie A nelle ultime stagioni è stato raramente l'arbitro di match di grido, nelle ultime tre stagioni tra sfide scudetto ha diretto solo Napoli-Milan (dello scorso 6 marzo, 0-1).

Orsato, classe 1975, è già fuori dai limiti canonici, ma è in grande forma e l'AIA giustamente non se ne priva. Ma nel suo passato c'è un Inter-Juventus che destò notevoli polemiche. Una partita dell'aprile 2018 vinta per 3-2 dai bianconeri. Quella partita in un certo senso ha cambiato la carriera del fischietto di Schio, quantomeno a livello di Serie A. Lo stesso Orsato, che ha diretto comunque già due finali di questa manifestazione, quando si trovò a parlare di quell'incontro in tv ammise di aver sbagliato. E la finale di Coppa Italia è Juventus-Inter. Forse anche per non alimentare inutili e dannose polemiche è stato deciso di escludere a priori Orsato. Ma Valeri rappresenta ad ogni modo un'ottima scelta per la finale di Roma.

317 CONDIVISIONI
La verità di Buffon sull'arbitro Oliver dopo 4 anni:
La verità di Buffon sull'arbitro Oliver dopo 4 anni: "Uno della Juve gli tirò due cazzotti"
Chi va in final four di Nations League dai gironi, cosa serve all'Italia per qualificarsi
Chi va in final four di Nations League dai gironi, cosa serve all'Italia per qualificarsi
Calendario Inter Serie A 2022/23, quando gioca: le date delle prossime partite
Calendario Inter Serie A 2022/23, quando gioca: le date delle prossime partite
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni