252 CONDIVISIONI
7 Ottobre 2021
20:36

Perché il Belgio è primo nel Ranking Fifa senza aver vinto un trofeo

Com’è possibile che i ‘diavoli rossi’ del Belgio siano in vetta al Ranking Fifa nonostante non abbiano mai vinto un trofeo ma ottenendo solo piazzamenti e, oltretutto, abbastanza datati nel tempo? La risposta è in un dettaglio statistico che, in base al regolamento e alle modalità di calcolo dei coefficienti, spicca da quando sulla panchina della nazionale è arrivato l’attuale commissario tecnico, Roberto Martinez.
A cura di Maurizio De Santis
252 CONDIVISIONI

Primo nel Ranking Fifa. Il Belgio si conferma nazionale leader della speciale classifica mondiale con 1832 punti, davanti al Brasile, all'Inghilterra, alla Francia (che affronta nella semifinale di Nations League) e all'Italia (che chiude la top 5 a livello internazionale) contro la quale ha perso ed è stata eliminata ai recenti Europei. Argentina, Portogallo, Spagna, Messico e Danimarca completano la graduatoria delle prime 10. A guardare i distacchi e confrontandoli con il numero dei trofei messi in bacheca dalle selezioni, il dubbio sorge spontaneo: com'è possibile che i ‘diavoli rossi' siano in vetta nonostante non abbiano mai vinto un trofeo ma ottenendo solo piazzamenti e, oltretutto, abbastanza datati nel tempo?

La risposta è in un dettaglio statistico che, in base al regolamento e alle modalità di calcolo dei coefficienti, spicca da quando sulla panchina della nazionale è arrivato l'attuale commissario tecnico, Roberto Martinez. È in carica dal 2016 e da allora (comprese le amichevoli) ha raccolto una media di 2.48 punti a partita frutto di 50 vittorie, 10 pareggi e 4 sconfitte (per un totale di 64 incontri). Ecco cosa ha fatto la differenza fino ad ora e ha spinto in cima alla classifica Fifa: un progetto costato anni trascorsi dietro le quinte, occupando un ruolo marginale nel panorama calcistico internazionale almeno fino a quando non è esplosa la ‘generazione d'oro'

La medaglia d'oro alle Olimpiadi del 1920 (ad Anversa, in patria) è il risultato più importante della federazione belga a livello calcistico. Tra gli Anni Settanta e Ottanta sono arrivati due piazzamenti: terzo posto agli Europei del 1972 (disputati in Belgio e vinti dai tedeschi della Germania Ovest), secondo posto nel Campionato del 1980 in Italia (a conquistare il titolo fu ancora una volta la Germania Ovest grazie al 2-1 inflitto allo stadio Olimpico proprio ai ‘diavoli rossi'). Per ritrovare la selezione sul podio servirà andare avanti nel tempo di oltre 30 anni: nel 2018, in occasione della Coppa del Mondo conquistata dalla Francia in casa, il Belgio chiuse in terza posizione battendo l'Inghilterra nella finale di consolazione. In precedenza aveva addirittura fallito la qualificazione a ben 2 Mondiali e 3 Europei.

252 CONDIVISIONI
Donnarumma ha vinto il Trofeo Yashin per il miglior portiere del 2021: Milan ignorato nel discorso
Donnarumma ha vinto il Trofeo Yashin per il miglior portiere del 2021: Milan ignorato nel discorso
Napoli terzo mondo d'Europa? Non per Mertens: "Amo questa città, come farò a lasciarla?"
Napoli terzo mondo d'Europa? Non per Mertens: "Amo questa città, come farò a lasciarla?"
Pallone d'Oro: com'è fatto, quanto vale, peso, dimensioni
Pallone d'Oro: com'è fatto, quanto vale, peso, dimensioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni