6 Settembre 2021
17:45

Pellegrini e Verratti lasciano il ritiro dell’Italia: Mancini perde i due centrocampisti

Lorenzo Pellegrini e Marco Verratti lasciano il ritiro dell’Italia in anticipo rispetto alla gara che gli azzurri dovranno giocare contro la Lituania mercoledì 8 settembre. Il match, valido per le qualificazioni ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar, non vedrà la partecipazione dei due giocatori che sono tornati nei rispettivi club dopo l’ok da parte di Roberto Mancini.
A cura di Fabrizio Rinelli

L'Italia dovrà fare i conti con due assenze importanti in vista del prossimo impegno valido per le qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar. Dopo i due deludenti pareggi contro Bulgaria e Svizzera che hanno complicato il cammino degli azzurri verso la vetta del girone, Roberto Mancini avrà due defezioni importanti per la sfida contro la Lituania di mercoledì 8 settembre. Il Ct azzurro dovrà infatti fare a meno di Lorenzo Pellegrini ma anche di Marco Verratti. I due centrocampisti lasciano il ritiro dell'Italia e faranno rientro nei rispettivi club.

Nello specifico, pare proprio che i due giocatori possono avere lievi problemi fisici ancora non superati che li avrebbero costretti a dover rinunciare alla gara contro la Lituania a scopo precauzionale. Nel caso di Verratti, ad esempio, il giocatore non era sceso in campo dall'inizio nemmeno contro la Svizzera, lasciando spazio a Locatelli dal 1′ salvo poi entrare a pochi minuti dal fischio finale della gara di Basilea. Discorso diverso per Pellegrini invece. Il capitano della Roma è entrato al 91′ contro la Bulgaria restando in panchina in Svizzera.

Le condizioni di Verratti e Lorenzo Pellegrini

Lievi infortuni alla base di tutto che avrebbero costretto proprio Roberto Mancini a prendere questa decisione decidendo per la fine anticipata del loro ritiro con gli azzurri in questa finestra dedicata alla qualificazioni mondiali. Verratti e Pellegrini verranno valutati al meglio dai rispettivi staff medici di PSG e Roma con José Mourinho in ansia per le condizioni del suo giocatore che ha più volte elogiato sin dal suo primo giorno come tecnico dei giallorossi.

Possibile vedere contro la Lituania nuovamente un centrocampo formato da Locatelli, Jorginho e Barella che ha comunque sempre fatto bene anche agli Europei. Pellegrini invece non aveva preso parte alla competizione vinta dall'Italia a causa di un precedente infortunio che pochi giorni prima dell'inizio di EURO2020 l'aveva messo ko rendendolo indisponibile.

Mancini freddo sul Mondiale ogni due anni: "C'è il rischio che diventi una cosa normale"
Mancini freddo sul Mondiale ogni due anni: "C'è il rischio che diventi una cosa normale"
Roberto Mancini si gode una bella Italia, tra il 'tridente rotante' e grande qualità a centrocampo
Roberto Mancini si gode una bella Italia, tra il 'tridente rotante' e grande qualità a centrocampo
Mancini non chiude a Balotelli: "Con lui ormai sono vaccinato, le porte dell'Italia sono aperte"
Mancini non chiude a Balotelli: "Con lui ormai sono vaccinato, le porte dell'Italia sono aperte"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni