467 CONDIVISIONI

Pavoletti salva il Cagliari con due gol in pieno recupero: ribaltato 4-3 il Frosinone

Il Cagliari batte 4-3 il Frosinone al termine di un match incredibile: decisivi i due gol segnati da Pavoletti in pieno recupero. Gli ospiti vincevano 3-0 al 72′, rimonta leggendaria della squadra di Ranieri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
467 CONDIVISIONI
Immagine

Incredibile epilogo di Cagliari-Frosinone, che finisce 4-3 con due gol segnati in pieno recupero da Leonardo Pavoletti. La formazione di Di Francesco già pregustava un successo che l'avrebbe portata nella parte sinistra della classifica sull'onda di uno strepitoso Soulé ed invece al 94′ e al 96′ sono arrivate le due reti di Pavoletti, che Claudio Ranieri aveva inserito nell'intervallo al posto di Deiola. Da 0-3 al 72′ a 4-3 finale, un'impresa che certifica prima ancora la compattezza dello spogliatoio della squadra isolana rispetto a qualsiasi considerazione tecnica.

Ultimo in classifica con soli 3 punti ottenuti nelle prime 9 giornate, il Cagliari avrebbe potuto mollare ed invece ha portato a compimento una rimonta leggendaria. La classifica è ancora deficitaria, ma ora i rossoblù – grazie alla prima vittoria di questo campionato – salgono a 6 punti e vedono Empoli e Verona rispettivamente uno e due lunghezze più su. Il Frosinone resta a 12 punti, in posizione abbastanza tranquilla, ma con rimpianti enormi per punti persi che a fine stagione potrebbero essere pesantissimi. Dopo la doppietta del primo tempo di Soulé, ad inizio ripresa era arrivata la terza rete ospite, messa a segno da Brescianini. Poi tra 72′ e 76′ le reti cagliaritane di Oristanio e Makoumbou, prima del doppio miracolo di Pavoletti a tempo quasi scaduto.

Le scelte iniziali degli allenatori. Di Francesco è senza lo squalificato Mazzitelli: a centrocampo dentro Brescianini. Ma non è l'unica novità di rilievo del Frosinone, visto che in attacco c'è Cuni e non Cheddira, così come in difesa Monterisi e Lirola rimpiazzano Okoli e Oyono. Ranieri schiera Nandez ‘basso' da terzino destro al posto di Zappa e piazza Mancuso e Jankto alle spalle dell'unica punta Luvumbo.

Il Cagliari parte forte e Turati è bravissimo su Prati, ma proprio quando i rossoblù sembrano completamente padroni della situazione arriva il vantaggio del Frosinone con Soulé: l'italo-argentino approfitta di un errore di Dossena in disimpegno, triangola con Reinier e supera Scuffet con un piatto sul primo palo. I padroni di casa potrebbero pareggiare alla mezzora, ma Mancosu colpisce la traversa su calcio di rigore concesso per fallo di mani proprio di Soulé. Ed allora è ancora il talento di proprietà della Juventus a salire al proscenio, realizzando la personale doppietta al termine di una bella azione personale. La prima frazione si chiude con un altro legno colto da Mancosu, che colpisce il palo di testa in una partita per lui maledetta.

Perso Nandez per infortunio (dentro Zappa), ad inizio secondo tempo Ranieri si gioca la carta Pavoletti al posto di Deiola, ma è il Frosinone a segnare la terza rete con Brescianini, che viene servito da Lirola e batte Scuffet dopo essere entrato in area. Sul 3-0 il match sembrerebbe finito, ma a riaprirlo ci pensano in quattro minuti prima Oristanio (gran gol col sinistro a giro) e poi Makoumbou, che anticipa Brescianini e batte Turati in uscita. Il finale vede l'assedio totale del Cagliari, che si vede concedere da Pairetto un rigore per un presunto fallo di Turati su Pavoletti, ma poi toglierselo col VAR. Sembra davvero finita, ma in pieno recupero si prende completamente la scena il 34enne attaccante livornese con la doppietta che trasforma la disperazione dei rossoblù in gioia senza fine.

467 CONDIVISIONI
Estasi Lecce, ribaltata la Fiorentina in 2' nel recupero: Piccoli e Dorgu gelano Italiano
Estasi Lecce, ribaltata la Fiorentina in 2' nel recupero: Piccoli e Dorgu gelano Italiano
La Roma travolge il Cagliari, De Rossi vince ancora: finisce 4-0, doppietta di Dybala
La Roma travolge il Cagliari, De Rossi vince ancora: finisce 4-0, doppietta di Dybala
Rugani salva la Juventus al 95': il gol vittoria contro il Frosinone allontana la crisi bianconera
Rugani salva la Juventus al 95': il gol vittoria contro il Frosinone allontana la crisi bianconera
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni