Parma e Napoli si affronteranno in una delle sei partite in programma oggi, mercoledì 22 luglio, per la 35esima giornata di Serie A. Apparentemente è una sfida tra due compagini che non hanno molto da chiedere al campionato. Perché i padroni di casa sono salvi e non possono centrare il traguardo europeo, che invece il Napoli ha già blindato vincendo la Coppa Italia. Ma la squadra di D'Aversa ha bisogno di riscattarsi: ha perso sei delle ultime sette partite, mentre il Napoli, scivolato al settimo posto, vuole riagganciare il Milan, vittorioso 2-1 in casa del Sassuolo, in uno dei due anticipi.

Dove vedere Parma-Napoli in tv e streaming

La sfida in programma stasera alle ore 19.30 allo Stadio Tardini di Parma tra le squadre di D'Aversa e Gattuso (che esordì proprio contro il Parma e fu sconfitto per 2-1 al San Paolo), sarà trasmessa in televisione da DAZN, che manderà in onda l'incontro sulla propria app. Dunque Parma-Napoli sarà visibile su smartphone, tablet, pc e notebook, ma anche gli abbonati di Sky avranno la chance di vedere l'incontro sul canale 209, potranno farlo solo coloro che hanno sottoscritto l'abbonamento. La telecronaca sarà affidata a Massimo Callegari e all'ex bomber di Lecce e Chievo Simone Tiribocchi. La partita del Tardini si potrà vedere anche su Now Tv, servizio di streaming live e on demand, visibile se si dispone dell'abbonamento e di una buona connessione alla rete internet.

Le probabili formazioni di Parma-Napoli

Queste sono le probabili formazioni dell'incontro del ‘Tardini'. D'Aversa cambierà l'essenziale e nella ripresa dovrebbe rilanciare Inglese, mentre Gattuso pare intenzionato a cambiare sette calciatori rispetto alla partita con l'Udinese. Alcune scelte sono obbligate. Mertens non è al meglio e partirà dalla panchina, Lozano falso nueve, mentre in porta Ospina è infortunato e cede il posto a Meret.

PARMA (4-2-3-1): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Karamoh, Gervinho. All. D'Aversa

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Demme, Fabian Ruiz; Politano, Lozano, Insigne. All. Gattuso