305 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Oggi l’Inter è diventata la seconda squadra più forte al mondo secondo un algoritmo: la classifica

La speciale graduatoria ha un fondamento statistico attendibile. A incidere sui valori positivi sono una serie di variabili per effetto delle quali i nerazzurri sono davanti anche al Real Madrid.
A cura di Maurizio De Santis
305 CONDIVISIONI
Immagine

L'Inter di Simone Inzaghi è la seconda squadra più forte al mondo secondo un algoritmo: più del Real Madrid o della pattuglia di inglesi che è alle spalle. C'è solo un club che, almeno per adesso, è inarrivabile e al comando: il Manchester City di Pep Guardiola detentore della Champions conquistata battendo in finale proprio i nerazzurri.

La speciale graduatoria ha un fondamento statistico attendibile. Sarà pur vero che la logica asettica dei numeri e dei dati è nulla rispetto all'imponderabilità del calcio ma dice molto sul livello di rendimento e sui progressi fatti dalle formazioni in proiezione. Il sistema di riferimento è quello degli Opta Power Rankings che associano una serie di variabili e di parametri definendo la classifica globale in base a un punteggio che va da un minimo di 0 a un massimo di 100.

La Top 10 delle squadre più forti elaborata da Opta Power Ranking.
La Top 10 delle squadre più forti elaborata da Opta Power Ranking.

L'Inter ha raggiunto un coefficiente di 97.7 (in crescita rispetto a una settimana fa), rasenta la perfezione che in questo momento della stagione ha le sembianze dei Citizens. Ma può ancora ambire a migliorarsi. Le ottime prestazioni tra campionato e coppa, la continuità di rendimento hanno fornito abbastanza rilievi da spingerla a un passo dalla vetta e, particolare non meno importante, inserirla nel lotto delle possibili candidate alla vittoria di questa edizione della Champions.

I calcoli dell'algoritmo. A incidere sui valori positivi c'è anzitutto l'andamento nel torneo nazionale, anche in questo caso i numeri danno una mano a capire il fenomeno nerazzurro: su 24 partite disputate ha incamerato 20 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitta con una media punti complessiva di 2.63 a match e un saldo in termini di gol fatti (59) e subiti (12) di +47.

Immagine

Un dato che si amplifica se si considera anche il cammino in Champions della formazione di Inzaghi: su 7 incontri giocati sono 4 le vittorie (9 reti fatte, 5 subite) e pesantissima è quella in casa nell'andata degli ottavi contro l'Atletico Madrid.

Come sono messe le altre italiane? Nella speciale classifica nessuna riesce a tenere il passo dell'Inter, proprio come accade in campionato. Juventus e Milan sono al 12° e 13° posto secondo gli Opta Ranking. L'Atalanta è 17ª, il Napoli campione d'Italia è scivolato in 26ª posizione, perdendo terrenoin questa stagione nefasta post-scudetto. Lazio e Roma ancora protagonista in Europa sono tra il 30° e il 32° gradino, tallonate dal Bologna (33°), più staccata è la Fiorentina (43ª).

305 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views