15 Ottobre 2021
11:15

Nuova Supercoppa Italiana versione Final Four: pronti 200 milioni dall’Arabia Saudita

L’Arabia Saudita, che ospita a dicembre la prossima Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus, sarebbe pronta a rinnovare l’offerta con una proposta da 200 milioni per sei anni, cambiando però il format del torneo: una sorta di Final Four, con due semifinali e una finale, per attirare più pubblico, attenzione e, ovviamente, sponsor.
A cura di Alessio Pediglieri

Nei giorni scorsi è arrivata, indirettamente, anche la conferma di quando si giocherà la prossima Supercoppa Italiana, tra Inter e Juventus: il 22 dicembre, come da calendario degli appuntamenti delle autorità del turismo saudite che hanno inserito l'evento in elenco. In attesa di avere la conferma e l'ufficialità anche dalla Lega Serie A, di certo è che l'Arabia Saudita si appresta a ospitare la sua terza edizione del trofeo italiano tra i campioni in carica e i vincitori dell'ultima Coppa Italia. Non solo, in queste ore è arrivata un'ulteriore indiscrezione che vorrebbe la Supercoppa sempre in Arabia anche per i prossimi sei anni con una mega offerta già pronta, di circa 200 milioni.

I principi sauditi sembrano davvero essere pronti ad "invadere" l'Europa del calcio. Con l'avvento della nuova proprietà del Newcastle da parte del Fondo finanziario Pif presieduto dal principe Mohammed Bin Salman che possiede un impero finanziario di circa 500 miliardi di dollari, i sauditi hanno fatto irruzione nel mondo del pallone continentale e non sembrano intenzionati a fermarsi. Non a caso, in Italia, si vocifera da tempo di un possibile interessamento all'Inter di Suning, sempre alle prese con difficoltà economiche rilevanti e – contemporaneamente – di un rilancio dell'offerta per la Supercoppa Italiana.

La proposta – come riporta Milano Finanza – sarebbe di quelle irrinunciabili: circa 200 milioni di investimenti per rinnovare l'attuale accordo con un ulteriore 3+3, cioè mantenere la manifestazione in Arabia Saudita per i prossimi sei anni, cambiando da subito anche il format attuale dell'evento. L'idea di fondo sarebbe quello di trasformare la Supercoppa in un torneo più allargato, una Final Four in cui verrebbero coinvolti non solo i vincitori dello scudetto e della Coppa Italia, ma anche i finalisti del trofeo tricolore e i secondi in classifica di Serie A.

Un'idea che richiama da vicino ad esempio la Supercoppa di Spagna che già si sviluppa in questo formato e che permetterebbe un torneo con più richiamo di sponsor e pubblico e, quindi, di entrate con due semifinali e una finale per il titolo. Economicamente parlando è la classica offerta da prendere al volo. Attualmente la Supercoppa Italiana porta nelle casse della Lega 21 milioni per l'accordo triennale. L'offerta con il cambio di format prospetterebbe un aumento considerevole delle entrate, pari a oltre 33 milioni per ogni singola edizione.

La Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus si giocherà a San Siro il 12 gennaio
La Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus si giocherà a San Siro il 12 gennaio
Momento storico per lo sport in Arabia Saudita: nasce il primo campionato di calcio femminile
Momento storico per lo sport in Arabia Saudita: nasce il primo campionato di calcio femminile
Formula 1, le immagini del Gran Premio di Arabia Saudita
Formula 1, le immagini del Gran Premio di Arabia Saudita
38.115 di Alessio Morra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni