La positività di Fabian Ruiz al Covid ha provocato ansia nel Napoli anche in vista della gara di Supercoppa italiana contro la Juventus (mercoledì 20 gennaio). Il pranzo alle pendici del Vesuvio a cui lo spagnolo ha partecipato assieme al resto della squadra e la condivisione degli allenamenti in queste ultime ore ha fatto scattare un campanello d'allarme. Ecco perché, in virtù dell'ultimo giro di tamponi che verrà effettuato in tarda serata e dell'esito che arriverà solo nella mattinata di domenica, c'è la possibilità che il match contro la Fiorentina venga differito di qualche ora. Secondo la programmazione in calendario, il fischio d'inizio è previsto per le 12.30 al ‘Maradona' ma quanto accaduto potrebbe far slittare alle 15 l'inizio dell'incontro.

Quattro i calciatori attualmente indisponibili

Il contagio di Fabian restringe (anche) le scelte di Gattuso. Sottrae alternative tattiche e, al tempo stesso, limita le possibilità di turnover dei partenopei in previsione della sfida di Supercoppa italiana contro la Juventus. Lo spagnolo è il secondo azzurro finito in isolamento come da protocollo dopo Victor Osimhen: salterà la partita di domenica (ore 12.30) con la Fiorentina, quella con la Juventus (al Mapei Stadium di Reggio Emilia) e poi ancora quella di campionato con l'Hellas Verona. Sale a 3 il numero dei giocatori indisponibili per "Ringhio", l'ex Betis si aggiunge al nigeriano, a Milik (quest'ultimo messo sul mercato e in trattativa per la cessione al Marsiglia) e a Di Lorenzo (squalificato, ci sarà contro la Juve).

Azzurri tra turnover e rientri importanti in formazione

Due i quesiti che sorgono dopo il riscontro del contagio: come giocherà il Napoli contro la Fiorentina? Su quali calciatori potrà contare Gattuso anche per la Supercoppa? Nel primo campo la risposta è nell'utilizzo di Demme, che ricoprirebbe il posto dello spagnolo accanto a Bakayoko. Nel secondo, invece, le note liete non mancano: Manolas è a disposizione (ha superato il risentimento muscolare) così è pienamente recuperato Koulibaly; si rivede anche Mertens, guarito dalla distorsione alla caviglia rimediata a dicembre scorso contro l'Inter. Possibile che Gattuso lo inserisca a gara in corso

  • NAPOLI (4-2-3-1), probabile formazione con la Fiorentina: Ospina; Hysaj, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, L. Insigne; Mertens. Allenatore: Gattuso. A disposizione: Meret, Contini, Ghoulam, Manolas, Lobotka, Elmas, Politano, Llorente, Petagna. Indisponibili: Osimhen, Fabian Ruiz, Milik. Squalificati: Di Lorenzo.