Stiamo dando continuità al lavoro che stiamo facendo in settimana. È stata una vittoria del gruppo, chi è entrato dalla panchina ci ha dato una grossa mano. È questo lo spirito giusto. Ci hanno rimontato, siamo stati bravi a mantenere la calma e a portare punti a casa.

Sono queste le parole che ha utilizzato Lorenzo Insigne al termine di Sampdoria-Napoli ai microfoni di Sky. Il numero 24 degli azzurri è molto soddisfatto della seconda vittoria consecutiva in casa della Sampdoria ed è convinto che la sua squadra è capace di raddrizzare ancora la stagione: "Sì, siamo sulla strada giusta, sappiamo che all’inizio abbiamo fatto tanti danni e ora dobbiamo cercare di rimediare e fare il meglio possibile". Il capitano azzurro ha parlato anche degli infortunati che stanno rientrando e della grossa mano che daranno alla squadra di Rino Gattuso:

Sì ci stiamo ritrovando, stanno tornando tutti ci danno una grossa mano, siamo stati bravi a non abbatterci davanti a tanti infortuni soprattutto con l’aiuto del mister che ci sta dando lo spirito giusto, bisogna affrontare ogni partita con la mentalità giusta.

Insigne: Europa? Pensare a partita dopo partita

Adesso il Napoli è a soli due punti dalla zona Europa League e Insigne ci crede: "Dobbiamo pensare a partita dopo partita, non abbiamo fatto ancora nulla, c’è ancora tanto da fare, dobbiamo stare concentrati e fare altri risultati come oggi".

Insigne: C’era Mancini? Ho la fiducia del mister

A Marassi era presente Roberto Mancini e l'esterno offensivo azzurro era certamente uno degli osservati speciali in vista dell'Europei di giugno: "C’era Mancini, eri uno dei suoi osservati speciali? Penso di sì, ho la fiducia del mister, ogni volta che mi ha chiamato in causa ho risposto, sto dando tanto per il Napoli per conquistare il posto agli Europei".