Una vittoria convincente per il Napoli che in casa ha sconfitto per 3-1 il Bologna. Marcatori Insigne, il capitano ha firmato una doppietta, Osimhen, che dopo esattamente un girone ritrova la via del gol, e Soriano. I partenopei salgono a 47 punti e restano nella scia della Roma e dell'Atalanta. Per i rossoblu è la seconda sconfitta consecutiva.

Segna subito Insigne

Le formazioni sono quelle annunciate. Il Napoli parte meglio, un ispirato Fabian Ruiz si crea un'occasione, ma poi cincischia troppo. All'8′ azzurri in vantaggio. Azione splendida, Zielinski con bravura serve Insigne che l'appoggia di giustezza, è 1-0. La squadra di Gattuso sembra padrona del campo, nonostante non paiono pimpanti né Mertens né Politano. Ghoulam si infortuna e lascia il posto a Hysaj. Il Bologna pian piano prende campo e si rende molto pericoloso. Skov Olsen colpisce il palo, mentre Palacio segna, ma è in fuorigioco.

Doppietta di Insigne e torna al gol Osimhen

Nella ripresa l'esperto attaccante segna ancora, ma il gol viene annullato per gioco pericoloso, su Ospina (che nel primo tempo pure gli aveva negato il gol). A un certo punto la partita si stappa, e accade quando entra in campo Osimhen che ritrova velocità e il gol, esattamente quello del 2-0. Il nigeriano galoppa, arriva in area di rigore e con precisione e potenza insacca. Poco dopo si divora il tris e il Bologna riapre la partita con Soriano, che con tiro preciso mette il pallone in rete. Mihajlovic cambia tre uomini, getta nella mischia anche Orsolini.

Ma pochi secondi dopo le sostituzioni arriva il 3-1 di Insigne, che fa 103 gol con il Napoli e lo fa con bravura. Recupera il pallone, galoppa, si accentra e con un tiro pulito supera Skorupski. Nel finale il Bologna ci prova in particolare con Barrow, subentrato a Palacio, ma il Napoli, con una squadra più accorta si difende e porta a casa i tre punti.