24 CONDIVISIONI

Morto Luigi Milan: con i suoi gol l’Italia del calcio trionfò per la prima volta nelle Coppe europee

Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa a 82 anni di Luigi Milan. Fu lo storico attaccante della Fiorentina che segnò due reti in finale ai Rangers a Glasgow e un terzo nel match di ritorno al Franchi. Per l’unico trionfo europeo della Viola che coincise con il primo trofeo continentale per l’Italia del calcio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
24 CONDIVISIONI
Immagine

Il mondo del calcio è listato a lutto: Luigi Milan è morto all'età di 82 anni, a pochissimi giorni prima di festeggiare il compleanno che sarebbe caduto il prossimo 10 dicembre. Classe 1937, il nome di Milan è incancellabile soprattutto per il mondo della Viola, visto che proprio a lui si deve l'unica straordinaria vittoria in Coppa delle Coppe nel 1961 quando con tre gol, due a Ibrox e uno al ritorno, consegnò il trofeo nelle mani dei fiorentini. Dando all'Italia del calcio il primo trofeo continentale in assoluto.

Avrebbe compiuto 86 anni il prossimo 10 dicembre e per l'occasione sarebbe ritornato sulla bocca di tuta Firenze Luigi Milan, indimenticato eroe tra gli eroi di Ibrox, gli undici leoni che sfidarono e vinsero i Rangers di Glasgow in Coppa della Coppe, alzando al cielo di Firenze lo storico trofeo mai più raggiunto. Era la stagione 1960-61, quella della ‘grande Fiorentina" in cui militavano fior di campioni e in cui Milan si era ritagliato meritatamente un posto davvero particolare.

Albertosi, Robotti, Castelletti, Gonfiantini, Orzan, Rimbaldo, Hamrin, Micheli, Da Costa, Milan, Petris. Una formazione che ogni tifoso gigliato sa a memoria come una laica preghiera e che rappresenta la formazione vincente scesa a Ibrox mercoledì 17 maggio 1961 per giocarsi la finale di Coppa delle Coppe contro i più quotati Rangers. Gli scozzesi nulla poterono di fronte ai due gol infilati da Luigi Milan, il primo al 18′ il secondo  all'88' che chiusero virtualmente la finale. Che rimase accesa anche al Franchi, nel match di ritorno del successivo 27 maggio, dove i viola si imposero ancora, per 2-1, ancora con Milan nel registro dei goleador, con la sua rete al 12′.

Straordinario interprete del calcio degli anni 50 e 60, Milan vestì le prestigiose maglie di Venezia, Atalanta, Udinese, Catania ma la sua miglior stagione sportiva la raggiunse in riva all'Arno dove giocò per due stagioni facendole collimare con l'apoteosi europea della Fiorentina: finale vinta in Coppa delle Coppe nel '61, poi un'altra finale europe l'anno successivo, purtroppo persa l'anno successivo nel '62 (nella doppia sfida contro l'Atletico Madrid di Peirò). Nel mezzo, una Coppa Italia, sempre nel 1961, conquistata in finale sulla Lazio. Dove Milan segnò ancora nel decisivo 2-0 che valse la seconda coccarda tricolore al club toscano.

24 CONDIVISIONI
La Serie C nella storia del calcio: arbitri in campo con la Referee-Cam, è la prima lega europea
La Serie C nella storia del calcio: arbitri in campo con la Referee-Cam, è la prima lega europea
Lutto nel calcio, è morto Kurt Hamrin: bandiera della Fiorentina giocò anche con Juve, Milan e Napoli
Lutto nel calcio, è morto Kurt Hamrin: bandiera della Fiorentina giocò anche con Juve, Milan e Napoli
Capolavoro Napoli, la GeVi trionfa in finale di Coppa Italia di basket contro l'Olimpia Milano
Capolavoro Napoli, la GeVi trionfa in finale di Coppa Italia di basket contro l'Olimpia Milano
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni