3 Gennaio 2021
23:32

Mercato Juve, Pirlo apre a Giroud: “Ci potrebbe servire”

Andrea Pirlo nel post-partita di Juventus-Udinese, ha parlato anche di mercato confermando la volontà dei bianconeri di provare a portare a Torino un altro centravanti nella sessione di trattative invernale. Stuzzicato sul nome del possibile obiettivo Giroud, il giovane mister non ha nascosto il suo gradimento, lasciando aperto più di uno spiraglio.
A cura di Marco Beltrami

Il post-partita di Juventus-Udinese ha offerto ad Andrea Pirlo anche l'opportunità per parlare del mercato. Il tecnico bianconero, soddisfatto per il ritorno alla vittoria della sua squadra per 4-1, è stato stuzzicato sulle possibili mosse in entrata del club nella finestra di trattativa invernale. La priorità, confermata da Pirlo, è quella di trovare un altro centravanti "di peso" capace di alternarsi ad Alvaro Morata. Il giovane mister ha dimostrato di gradire il profilo di Olivier Giroud, uno dei tanti nomi accostati alla Juve.

Ai microfoni di DAZN, Andrea Pirlo dopo il fischio finale della sfida tra la Juventus e l'Udinese ha parlato delle possibili operazioni in entrata soprattutto in avanti. Dopo il problema fisico occorso a Morata, in dubbio per il Milan ("Le sue condizioni saranno valutate di giorno in giorno", ha dichiarato il tecnico), è sembrata ancor più evidente la necessità di trovare un altro terminale offensivo: "Il mercato senza Morata? Ora stiamo parlando, con la società abbiamo già chiarito cosa fare, anche se il mercato di gennaio è difficile però magari un giocatore in attacco che possa dare ricambio ai nostri attaccanti potrebbe servirci".

Quando l'ex terzino e attuale opinionista della piattaforma streaming Balzaretti ha stuzzicato Pirlo, proponendogli il nome di Olivier Giroud, l'allenatore della Juventus non ha chiuso la porta: "Il giocatore perfetto non esiste, ma abbiamo qualcosa in mente… Giroud? Ci potrebbe anche servire (sorride, ndr), ma Paratici sa meglio di me. Ne abbiamo parlato e vedremo nei prossimi giorni". Di certo l'operazione Giroud è tutt'altro che semplice, visto che il Chelsea vuole un indennizzo per lasciar partire il francese che a giugno sarebbe libero di andarsene a zero. La concorrenza però è notevole, e ci sono anche altri club italiani, come l'Inter.

Chi non lascerà certamente la Juventus è Paulo Dybala che stasera ha ritrovato il gol all'Allianz dopo 6 mesi. Una soddisfazione anche per il mister che lo ha abbracciato subito dopo il fischio finale del match: "Abbiamo bisogno di lui, lui ha bisogno di noi. Lo abbiamo tenuto in campo perché volevamo che facesse questo gol e infatti alla fine se l'è meritato". Parole di apprezzamento anche per Ramsey e Chiesa tra i più positivi, con un retroscena legato alla sconfitta di Firenze: "Più che discorso, ho parlato ai giocatori e ho lasciato che loro mi parlassero e dicessero cosa non va". In conclusione anche una battuta sullo scontro con il Milan e su Stefano Pioli: "È un allenatore che stimo molto, e mi ha incuriosito. Infatti nella scorsa stagione ho visto anche diversi allenamenti del Milan. Sta facendo un grandissimo lavoro e si meritano tutto quello che stanno facendo".

Pjanic telefona a Dybala, la videochiamata che accende il mercato della Juve
Pjanic telefona a Dybala, la videochiamata che accende il mercato della Juve
Ultime notizie di calciomercato LIVE: fatta per Giroud al Milan, Rui Patricio vicinissimo alla Roma
Ultime notizie di calciomercato LIVE: fatta per Giroud al Milan, Rui Patricio vicinissimo alla Roma
Il Milan fa saltare il banco: finora ha investito una cifra mostruosa sul mercato
Il Milan fa saltare il banco: finora ha investito una cifra mostruosa sul mercato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni