885 CONDIVISIONI
24 Maggio 2022
22:30

Mancini ha avuto una visione: “L’Italia può essere ripescata ai Mondiali”. La FIFA lo zittisce

La FIFA è intervenuta per smentire la fake news diffusa dal Ct della Nazionale azzurra Roberto Mancini: “Per il ripescaggio ai Mondiali c’è il ranking”, “Non vorremmo farlo arrabbiare, ma non è così”.
A cura di Paolo Fiorenza
885 CONDIVISIONI

Mentre in Sudamerica si è in attesa dell'esito dell'indagine ufficiale da parte della FIFA sulla presunta ineleggibilità del nazionale dell'Ecuador Byron Castillo a vestire la maglia della Tricolor – il 23enne difensore sarebbe in realtà colombiano – le altre selezioni interessate stanno alla finestra e affilano le proprie armi legali, da produrre nel procedimento in quanto parti interessate. Si tratta di Cile e Perù, che – a seconda della punizione che la FIFA potrebbe infliggere all'Ecuador – salirebbero nella quarta posizione che qualifica ai Mondiali in Qatar.

Qualora infatti alla Tri vengano tolti i 14 punti guadagnati nelle 8 partite del girone eliminatorio in cui è stato impiegato Castillo, restituendoli alle avversarie di quei match, sarebbe il Cile – che ha fatto scoppiare lo scandalo – a beneficiarne piazzandosi quarto, mentre il Perù resterebbe quinto e dovrebbe disputare il playoff intercontinentale contro la vincente dello spareggio asiatico tra Emirati Arabi e Australia. Nel caso in cui, invece, la FIFA decidesse di squalificare l'Ecuador, cancellandolo dalla classifica del girone sudamericano, sarebbe il Perù a scalare di una posizione verso l'alto, occupando la quarta piazza e andando direttamente ai Mondiali.

La gioia dell’Italia l’anno scorso a Wembley, sembra passato un secolo
La gioia dell’Italia l’anno scorso a Wembley, sembra passato un secolo

Ma a migliaia di chilometri di distanza c'è un'altra Nazionale che è sembrata inizialmente poter essere in lizza per sostituire l'Ecuador in caso fosse esclusa dal torneo in Qatar, ovvero l'Italia, in virtù di due fattori: l'assenza nel regolamento della FIFA di una norma scritta che regoli l'ipotesi di sostituzione di una Nazionale ai Mondiali ("Se una qualsiasi associazione si ritira o viene esclusa dalla competizione, la FIFA deciderà sulla questione a sua esclusiva discrezione e intraprenderà qualsiasi azione si ritenga necessario", questo il dettato dell'Articolo 6 che lascia massima libertà alla FIFA di sostituire la Nazionale come meglio crede); il fatto che la squadra azzurra sia la più alta nel ranking mondiale tra quelle escluse, ipotizzando/auspicando che possa essere questo il criterio utilizzato.

Uno scenario già seccamente smentito dal massimo ente calcistico mondiale e tuttavia ancora ieri evocato addirittura da Roberto Mancini, una persona non solo interessata alla vicenda, ma che dovrebbe essere a conoscenza delle reali possibilità dell'Italia, ovvero al momento nessuna: "Il ripescaggio dell’Italia ai Mondiali? Bisogna vedere come… è una voce venuta fuori dall'Ecuador o dall'Iran. Noi in questo momento non ci siamo, poi se qualcuno si ritira c'è il ranking…".

Roberto Mancini è sempre ottimista, pure troppo…
Roberto Mancini è sempre ottimista, pure troppo…

Un'ipotesi che è stata ancora una volta negata oggi dalla FIFA, per bocca della componente del Consiglio Evelina Christillin: "Mancini ha parlato di ripescaggio dell'Italia grazie al ranking? Se qualcuno si ritira deve essere una squadra europea, in quel caso vale il ranking. Ma se si ritira o viene squalificato un componente di qualunque altra federazione noi non c'entriamo nulla".

Nel caso dell'Iran, finito nella bufera per la questione dei diritti femminili oppressi, sarebbe dunque una Nazionale asiatica, mentre qualora saltasse l'Ecuador spazio a una sudamericana. Per dare speranze all'Italia di essere ripescata ai Mondiali, dovrebbe essere esclusa una selezione europea: "Ma io non vedo ragioni perché questo accada – ha sentenziato la Christillin a Radio Uno – secondo me non c'è nessuna possibilità, anche se non vorrei far arrabbiare il tecnico della Nazionale". Più che altro ci sarà rimasto male…

885 CONDIVISIONI
Perché l’Italia non sarebbe stata ripescata ai Mondiali neanche con l’Ecuador escluso
Perché l’Italia non sarebbe stata ripescata ai Mondiali neanche con l’Ecuador escluso
La mamma di Mancini invoca la mistica per l'Italia ripescata ai Mondiali:
La mamma di Mancini invoca la mistica per l'Italia ripescata ai Mondiali: "I miracoli accadono"
Mancini non molla l'osso dei Mondiali per l'Italia e insiste:
Mancini non molla l'osso dei Mondiali per l'Italia e insiste: "Pronti al ripescaggio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni