La Roma tiene alto i colori italiani e riesce nell'impresa di raggiungere ancora una volta una semifinale europea dopo quella di due stagioni fa. Merito di Edin Dzeko, l'ex ribelle che è stato decisivo nel ritorno all'Olimpico contro l'Ajax segnando la rete della tranquillità, quella dell'1-1 che proietta i giallorossi a giocarsi la finale contro il Manchester United. L'Ajax è stato domato, anche se gli olandesi come nell'andata erano riusciti a mettere allo scoperto tutti i limiti della squadra di Fonseca. L'altra semifinale vedrà di fronte il Villarreal contro l'Arsenal.

potrebbe esserci una finale tutta inglese per ricordare a tutta Europa quale sia ancora una volta il calcio che vince e convince ma la Roma e il Villarreal proveranno a rovinare i piani delle due di Premier che bene si sono comportate nelle rispettive semifinali. Il  Manchester United di Solskajer ha passato indenne la doppia sfida contro il Granada. Dopo il 2-0 dell'andata in terra spagnola, sono arrivati altri due gol che hanno chiuso senza problemi la pratica. A segno ad Old Trafford prima Cavani, su assist di Pogba, poi al 90′ il raddoppio su sfortunata autorete di Vallejo.

Se il Manchester United non ha sofferto contro gli spagnoli, l'Arsenal in trasferta si è divorato lo Slavia Praga. Poker per i Gunners che non hanno voluto lasciare spazio agli avversari mettendo il punto esclamativo nel ritorno dei quarti. 1-1 all'andata, con qualche speranza per i cechi di vedere le stelle subito stroncata al 18′ quando Pepe segna la rete del primo vantaggio dopo che il VAR aveva negato il gol al 14′ a Smith Rowe. Lacazette e Saka prima dell'intervallo chiudono la partita sul 3-0. Nella ripresa accademia inglese: al 77′ ancora Lacazette su assist di Pepe firma il poker che vale una tranquilla qualificazione.

I londinesi se la vedranno con il Villarreal, ultima squadra spagnola a non gettare la spugna in Europa League. Il vantaggio dell'andata in trasferta a Zagabria per 1-o ha permesso agli spagnoli di gestire al meglio il ritorno, trovando la forza e la qualità per chiudere con un altro successo, per 2-1. Gol di Alcacer dopo 36 minuti e raddoppio di Moreno nel primo tempo. Orsic nella ripresa ha provato a riaccendere la speranza ma lo Slavia non è andato oltre il 2-1 che lo condanna.

I risultati del ritorno dei quarti di finale

  • Manchester United – Granada 2-0 (6′ Cabani, 90′ Vallejo aut)
  • Roma – Ajax 1-1 (49′ Brobbey, 74′ Dzeko)
  • Villarreal – Dinamo Zagabria 2-1 (36′ Alcacer, 43′ Moreno, 74′ Orsic)
  • Slavia Praga – Arsenal 0-4 (18′ Pepe, 21′ e 77′ Lacazette, 24′ Saka)