L'Uefa esclude il Manchester City dalle Coppe
26 Febbraio 2020
12:33

Manchester City, ufficiale il ricorso contro l’esclusione per due anni dalle coppe europee

La notizia era nell’aria da diversi giorni, ma ora è diventata ufficiale. Il Manchester City ha presentato appello contro l’esclusione dalle prossime due stagioni di competizioni Uefa. Il club inglese si è rivolto alla Corte di Arbitrato per lo Sport di Losanna per provare a ribaltare il verdetto arrivato per il caso delle sponsorizzazioni gonfiate.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
L'Uefa esclude il Manchester City dalle Coppe

A poche ore dal ritorno in Champions sul campo del Real Madrid, notizie importanti per il futuro del Manchester City. Il club campione d'Inghilterra in carica ha presentato ufficialmente il ricorso contro l'esclusione dalle prossime due stagioni delle coppe europee. La società inglese, come annunciato nei giorni scorsi dai suoi dirigenti, si è rivolta alla Corte di Arbitrato per lo Sport di Losanna per provare a ribaltare il verdetto arrivato per le sponsorizzazioni gonfiate.

Manchester City, ufficiale il ricorso contro l'esclusione per due anni dalle coppe europee

Detto, fatto. Il Manchester City ha presentato ufficialmente ricorso contro l'esclusione dalle prossime due stagioni di competizioni Uefa. Già all'indomani del pesantissimo verdetto, arrivato per le sponsorizzazioni gonfiate per rientrare tra i paletti del Fair Play Finanziario, il club inglese si era detto pronto a dare battaglia dal punto di vista legale. Una volontà formalizzata attraverso la formalizzazione dell'appello rivolto alla Corte di Arbitrato per lo Sport di Losanna. I campioni d'Inghilterra in carica, si professano assolutamente innocenti, chiedendo la revoca della sentenza che prevede anche una sanzione economica pari a 35 milioni di euro

Le parole di Guardiola sul ricorso del Manchester City

Proprio nella tarda serata di ieri sulla vicenda si era espresso ancora una volta Pep Guardiola, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Real Madrid-Manchester City, match d'andata degli ottavi di finale di Champions. Queste le parole del tecnico: "Abbiamo il diritto di fare appello, mi fido del mio club. Mi hanno dato delle spiegazioni in merito e siamo ottimisti di poter tornare a giocare una competizione che ci siamo guadagnati sul campo. In caso contrario, accetteremo la sentenza e andremo avanti con chi vorrà restare".

Quali scenari per il Manchester City

La speranza è quella di ricevere quanto meno uno sconto, anche se al momento sembra una soluzione di difficile concretizzazione. Perché il Manchester City è stato sanzionato in maniera così dura dall'Uefa? Dito puntato con le sponsorizzazioni gonfiate, per cercare di rientrare nei paletti imposti dal Fair Play Finanziario. In questo modo i Citizens avrebbero dunque assecondato le richieste sul bilancio, mantenendo in equilibrio il rapporto costi-ricavi. Inutile sottolineare che, in caso di conferma della sentenza, il City dovrebbe fare i conti con effetti pesantissimi sia a livello tecnico che economico. Non è da escludere, un ridimensionamento della rosa, con tanti big (e in primis anche Guardiola, nonostante le sue dichiarazioni sulla permanenza), che potrebbero salutare

Il Manchester City giocherà la Champions: squalifica annullata, club multato di 10 milioni
Il Manchester City giocherà la Champions: squalifica annullata, club multato di 10 milioni
Manchester City, il 13 luglio la sentenza del Tas sull'esclusione dalla Champions
Manchester City, il 13 luglio la sentenza del Tas sull'esclusione dalla Champions
Manchester City escluso dalle coppe: cosa succede se vince la Champions League?
Manchester City escluso dalle coppe: cosa succede se vince la Champions League?
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni