544 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lukaku riceve una videochiamata, è Mourinho: gli spiega perché deve dire sì alla Roma

La Roma aumenta il pressing di mercato su Lukaku e spera di chiudere la trattativa con il Chelsea già nelle prossime ore. Intanto è sceso in campo anche Mourinho.
A cura di Marco Beltrami
544 CONDIVISIONI
Immagine

Lukaku alla Roma è molto più di una suggestione di mercato. Con il passare delle ore le chance di vedere l'attaccante belga in giallorosso sono aumentate in maniera esponenziale. Mentre i tifosi a poco più di un anno dal colpo Dybala sognano un altro grande innesto, la dirigenza della Roma è al lavoro per trovare l'intesa con il Chelsea. Un ruolo fondamentale intanto è quello giocato da José Mourinho che conosce molto bene Romelu.

Il bomber dopo un'estate turbolenta caratterizzata dalla rottura con l'Inter e dai contatti con la Juventus, è stanco di aspettare e di vivere una situazione da separato in casa al Chelsea. Ecco allora che la Roma, alla ricerca di un attaccante di peso per puntellare la sua rosa, si è mossa. Dopo i primi passi sotto traccia, gli uomini mercato capitolini hanno iniziato ad aumentare il pressing approfittando della fase finale della sessione di trattative.

Immagine

Il tempo stringe e se Lukaku dal canto suo è stanco di aspettare, anche il Chelsea vuole risolvere la situazione. Proprio per questo la dirigenza della Roma, nelle persone di Ryan Friedkin e Tiago Pinto, è volata a Londra per provare a chiudere il discorso giovando anche degli ottimi rapporti con la dirigenza americana dei Blues.

Quella che fino a poche settimane fa sembrava una pista non percorribile per il Chelsea, ovvero un possibile prestito oneroso con diritto di riscatto, ora è diventata una soluzione fattibile. I giallorossi sono pronti a pagare parte dell'ingaggio dell'attaccante con una cifra per il prestito che soddisferebbe gli inglesi. Su questo si tratta, con la fiducia di poter chiudere nelle prossime ore, approfittando del fattore tempo che al momento gioca a favore della Roma. L'unico problema potrebbe essere l'inserimento di altri club stranieri che potrebbero far saltare il banco.

Immagine

Per cercare però di portare Lukaku alla Roma è sceso in campo anche José Mourinho. Il portoghese ha lavorato con l'attaccante belga al Chelsea e al Manchester United, con i due dunque che si conoscono molto bene.

Stando alle indiscrezioni de La Gazzetta dello Sport, proprio l'allenatore nelle scorse ore avrebbe effettuato una videochiamata con il giocatore che al momento si trova a Bruxelles. Nella stessa Mourinho avrebbe illustrato a Romelu, il progetto ambizioso della Roma spiegandogli quanto possa essere importante il suo inserimento per alzare l'asticella dei giallorossi. Se la squadra farebbe un salto di qualità ulteriore con l'inserimento del belga, anche quest'ultimo ne gioverebbe trovando continuità e una vetrina prestigiosa.

In poche parole lo Special ha aumentato il pressing sul giocatore spiegandogli perché dovrebbe dire sì alla società capitolina. Sono ore decisive dunque e di grande fermento in casa romanista per un mercato che potrebbe davvero chiudersi con il botto.

544 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views