111 CONDIVISIONI
9 Gennaio 2022
22:42

L’Inter si riprende il primo posto: 2-1 alla Lazio, decisivi Skriniar e Bastoni

A San Siro vittoria di misura dei nerazzurri di Inzaghi che passano grazie alle reti dei due difensori. Immobile accorcia per la Lazio. Inter di nuovo 1a in classifica.
A cura di Alessio Pediglieri
111 CONDIVISIONI

L'Inter riprende la vetta della classifica grazie al successo interno contro la Lazio: decisive le reti che arrivano dalla difesa con Skriniar e Bastoni che rispondono al solito Immobile. Anche se von un gara in meno rispetto al Milan, i nerazzurri risalgono al 1° posto

A San Siro è di scena la prima assoluta dell'Inter di Simone Inzaghi che ritrova la Lazio dopo lo sgarbo subito all'Olimpico dalla squadra di Sarri che riuscì a vincere tra le polemiche in un finale più che acceso. I nerazzurri partono meglio davanti al proprio pubblico ma la formazione capitolina dopo un primo sbandamento riesce a risollevare la testa e a organizzarsi. Il primo brivido arriva su tapin di Lautaro che prende palla sulla trequarti e infila Strakosha: il VAR salva la Lazio e la gara resta in perfetto equilibrio.

Bastoni festeggiato dai compagni: è suo il primo gol di Inter–Lazio
Bastoni festeggiato dai compagni: è suo il primo gol di Inter–Lazio

Non si salva però sul colpo di Bastoni che arriva al 30′ con il centrale difensivo che si inventa bomber e infila la porta avversaria per l'1-0 che fa esplodere San Siro. Ma dura poco la festa perchè al 35′ la difesa più forte del campionato la combina grossa: Skriniar e de Vrij non si intendono, Handanovic esce in ritardo e Immobile pone fine all'imbattibilità nerazzurra trovando il meritato pareggio.

Immobile a segno: ferma l’imbattibilità della difesa nerazzurra
Immobile a segno: ferma l’imbattibilità della difesa nerazzurra

La gara resta in bilico anche se a fine primo tempo è l'Inter a sfiorare il vantaggio come nella ripresa quando mette in difficoltà la retroguardia di Sarri. La Lazio però è brava a sfruttare la velocità e ripartire in contropiede ma è sugli sviluppi di una nuova azione corale che l'Inter passa ancora: Bastoni si inventa assistman e Skriniar inchioda di testa sotto la traversa.

Skriniar festeggia il raddoppio nerazzurro
Skriniar festeggia il raddoppio nerazzurro

La gara si accende anche dal punto di vista agonistico, fioccano i falli così come i cartellini gialli del signor Pairetto per ristabilire la calma. Ad avere la peggio alla fine è Dumfries che si fa male alla testa e viene sostituito da Darmian mentre Sanchez e Lautaro lasciano spazio a Dzeko e Correa per un attacco tutto nuovo per Inzaghi. Al 79′ Immobile trova anche il raddoppio ma in chiara posizione di fuorigioco, segnale ulteriore della vitalità di una Lazio mai doma. Che però non riescepiù a rimettere in sesto la partita.

111 CONDIVISIONI
L'Inter risponde al Milan e continua a sperare nello Scudetto: finisce 1-2 contro l'Udinese
L'Inter risponde al Milan e continua a sperare nello Scudetto: finisce 1-2 contro l'Udinese
La Salernitana non si ferma più, battuta anche la Fiorentina: 2-1 all'Arechi, salvezza a -3
La Salernitana non si ferma più, battuta anche la Fiorentina: 2-1 all'Arechi, salvezza a -3
Acerbi alla Juve al posto di Chiellini: lo scambio con la Lazio farebbe contenti tutti
Acerbi alla Juve al posto di Chiellini: lo scambio con la Lazio farebbe contenti tutti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni