C'è una importante novità nel mercato estivo dell'Inter che riguarda uno degli attaccanti più giovani nella rosa nerazzurra: Degnand Wilfried Gnonto, nato nel 2003, lascerà il club di Suning avendo trovato l'intesa per il prossimo anno con lo Zurigo. Ad annunciare l'intesa con la nuova squadra, lo stesso club svizzero che in una nota formale ha confermato che è stato completato il passaggio del giocatore in vista della nuova stagione 2020/2021.

Accordo confermato, l'ufficialità ad apertura di mercato

Per Gnonto si tratta della prima grande esperienza lontano dai nerazzurri dove è cresciuto tra le giovanili, riuscendo a farsi notare a livello nazionale vestendo la maglia azzurra dell'Under 17. Con lo Zurigo ha raggiunto un accordo per un contratto con scadenza al 30 giugno 2023. Ovviamente la ratifica del trasferimento avverrà più avanti, quando il calcio riaprirà i battenti e anche per il calciomercato verranno stabilite le date per le trattative.

Una vita all'Inter, stella dell'attacco Primavera

Nativo di Verbania, Gnonto, la cui famiglia è originaria della Costa d'Avorio, è una seconda punta tradizionale che attualmente vanta 26 presenze stagionali con la maglia azzurra e nerazzurra giocando tutte le competizioni a disposizione, dal campionato Primavera alla Uefa Young League e alla Coppa Italia Primavera fino alle gare delle Under 17 e 18 dell'Italia.  Con la maglia della Primavera nerazzurra, il suo score migliore: 121 presenze, una rete e due assist.

L'exploit al Mondiale Under 17

La crescita di ‘Willy' Gnonto in campo internazionale è stato decretato anche dalla presenza nell'ultimo Mondiale Under 17 giocato con la maglia azzurra lo scorso novembre in cui è stato il capocannoniere più giovane del torneo, per poi passare ai quarti di finale con la sua squadra.