video suggerito
video suggerito

L’intelligenza artificiale prevede i vincitori del Pallone d’Oro fino al 2038: ultimi nomi facili

Jude Bellingham è il favorito dell’edizione 2024 del Pallone d’Oro, ma chi vincerà il trofeo nei prossimi anni fino al 2038? L’intelligenza artificiale ha le idee chiare anche per gli anni più lontani, in fondo non è così difficile…
A cura di Paolo Fiorenza
0 CONDIVISIONI
Immagine

Il prossimo ottobre sarà assegnato il Pallone d'Oro 2024 e in questo momento c'è un favorito che potrebbe diventare favoritissimo qualora sabato prossimo il Real Madrid dovesse vincere la Champions League battendo il Borussia Dortmund in finale a Wembley: Jude Bellingham, protagonista di una stagione strepitosa al suo primo anno in maglia merengue. Il 20enne trequartista inglese sembra essere davanti a Mbappé, e anche i bookmakers sono d'accordo, anche se i due sono vicinissimi, con largo vantaggio su Kane e Haaland. Ovviamente l'imminente Europeo potrebbe rimescolare le carte, ma non si esce da questi nomi. Se per il 2024 fare un pronostico è facile, l'operazione diventa molto più difficile per l'anno prossimo, per non parlare dei successivi o addirittura di quello del 2038.

Leo Messi ha vinto l'ultima edizione del Pallone d'Oro
Leo Messi ha vinto l'ultima edizione del Pallone d'Oro

I vincitori del Pallone d'Oro nei prossimi 15 anni secondo l'intelligenza artificiale

A prevedere tutti i Palloni d'Oro fino a quell'anno ci ha provato l'intelligenza artificiale e se è chiaro che i vincitori degli anni più vicini possono essere abbastanza scontati (Bellingham nel 2024, Mbappé nel 2025, un po' meno un 39enne Messi nel 2026 ipotizzando un canto del cigno ai Mondiali, Foden nel 2027), le cose dovrebbero diventare ardue quando si arriva al decennio successivo. E tuttavia, entrando nella logica dell'AI, i nomi dei vincitori pronosticati per gli anni più lontani sono invece abbastanza facili.

I vincitori del Pallone d'Oro fino al 2038 secondo l'intelligenza artificiale (credit Football Archive/X)
I vincitori del Pallone d'Oro fino al 2038 secondo l'intelligenza artificiale (credit Football Archive/X)

È chiaro che l'AI deve ragionare su nomi già noti, non può chiaramente ‘scoprire' calciatori al momento ancora sconosciuti, e dunque a mano a mano che ci si allontana dall'attualità i papabili sono i più giovani talenti attualmente in circolazione: nel 2031 e nel 2035 – secondo l'intelligenza artificiale – sarà Evan Ferguson, attaccante del Brighton e della nazionale irlandese oggi 19enne, a vincere il Pallone d'Oro, nel 2032 sarà il 21enne centrocampista offensivo del Bayer Leverkusen Florian Wirtz, nel 2033 il 21enne Jamal Musiala del Bayern Monaco, nel 2034 un Mbappé che avrà quasi 36 anni.

Lamine Yamal dovrebbe vincere i Palloni d'Oro 2036 e 2037
Lamine Yamal dovrebbe vincere i Palloni d'Oro 2036 e 2037

Chi vincerà il Pallone d'Oro tra il 2036 e il 2038: nomi facili

E poi si arriva agli ultimi tre anni, quelli più lontani nel tempo. Ma anche quelli paradossalmente più facili da pronosticare: l'AI ha preso i due più giovani e talentuosi in circolazione in questo momento. Lo spagnolo Lamine Yamal, che a luglio farà 17 anni ed è il pilastro del Barcellona presente e futuro, dovrebbe vincere i Palloni d'Oro 2036 e 2037, mentre l'altro enfant prodige che gioca nella Liga, il 19enne turco del Real Madrid Arda Guler, è il candidato a portarsi a casa l'edizione del 2038, l'ultima su cui si esprime l'intelligenza artificiale.

0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views