Il mercato dell'Inter ruota attorno a Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è un obiettivo del Barcellona che sta cercando di acquistarlo. Non sarà facile chiudere la trattativa però, perché il club nerazzurro si priverà del giocatore solo se i catalani pagheranno l'intera clausola rescissoria. A verbale in questa complicata e lunga trattativa va messo anche un dato importante, perché solo dall'1 al 7 luglio si può esercitare la clausola rescissoria dell'argentino.

Chi vuole Lautaro deve pagare l'intera clausola

Marotta, che è attivissimo come sempre sul mercato, ha parlato della clausola di Lautaro ed è stato piuttosto chiaro: "Non so cosa pensino quelli del Barcellona, magari avranno anche delle alternative. Io spero che non paghino la clausola". La posizione dell'Inter è questa ed è anche molto chiara, anche il d.s. Ausilio l'aveva detto pochi giorni fa: "Lautaro va via solo se verrà pagata l'intera clausola". In caso di cessione dell'argentino, i dirigenti nerazzurri cercheranno di prendere un altro top player per l'attacco.

La clausola rescissoria di Lautaro Martinez

Servono 111 milioni di euro per acquistare Lautaro Martinez, questa è la cifra della clausola rescissoria dell'argentino che è valida solo per una settimana. Infatti chi vuole il ‘Toro di Bahia Blanca' può acquistarlo tramite la clausola solo dal 1° al 7 luglio. Quella data era stata inserita nel contratto perché ovviamente nessuno poteva pensare che la stagione fosse ancora in corso nel mese di luglio. E ciò significa che, in linea teorica, l'Inter potrebbe ricevere un'offerta da 111 milioni dal Barcellona in una settimana che prevede due partite di campionato.

La trattativa tra il Barcellona e l'Inter

Se il Barcellona sborserà sull'unghia 111 milioni di euro la trattativa non ci sarà, ma il club blaugrana ha fatto sapere che non pagherà interamente la clausola. Il Barcellona avrebbe intenzione infatti di spendere circa 90 milioni di euro e inserire un calciatore nell'affare con i nerazzurri – si parla di Junior Firpo. E quindi la trattativa potrebbe essere formalizzata dopo il 7 luglio (giorno in cui scade la clausola).