18 Settembre 2021
12:26

L’arbitro esasperato da Mourinho: “Idiota, gli ho lanciato una scarpa nello spogliatoio”

José Mourinho nel corso della sua carriera si è reso spesso e volentieri protagonista di situazioni curiose e di proteste veementi. In una di queste occasioni ha fatto perdere le staffe all’arbitro che ha raccontato nella sua biografia di aver reagito in malo modo nei confronti dello Special One.
A cura di Marco Beltrami

Quello che succede nello spogliatoio, resta nello spogliatoio, o almeno così dovrebbe essere. C'è chi invece ha raccontato un curioso episodio che ha visto protagonista l'attuale allenatore della Roma José Mourinho, ai tempi della sua esperienza in Premier League. Il tecnico ha rischiato di essere colpito da una scarpa, lanciatagli da un arbitro al termine di un match. È stato proprio l'ormai ex fischietto, a raccontare a distanza di anni, questo curioso retroscena.

Mark Clattenburg dopo 13 anni di match diretti in Premier League, una finale degli Europei e una finale di FA Cup ha deciso nel 2020 di ritirarsi. Un'occasione per tornare su quelli che sono stati gli episodi più curiosi della sua carriera. Tra questi rientra anche un battibecco con José Mourinho nel 2017, quando il portoghese guidava il Manchester United. Nella sua rubrica per il Daily Mail, il classe 1975 ha riportato un estratto della sua prossima autobiografia, Whistle Blower.

Era il gennaio 2017 quando andò in scena il match tra lo Stoke City e il Manchester United, conclusosi 1-1 con il gol di Rooney che diventò così il capocannoniere di tutti i tempi dei Red Devils. Al termine del match, José Mourinho cercò il confronto con Clattenburg che ha raccontato: "Non era finita da molto la partita quando José Mourinho, dopo aver bussato è entrato nel mio spogliatoio. ‘Devi essere soddisfatto questa volta' dissi ‘Non puoi biasimarmi per quel pareggio vero?'". 

E invece Mourinho se la prese proprio con l'arbitro per un episodio da moviola. A quel punto, ne è nata una discussione con Clattenburg molto arrabbiato: "Di cosa parli? Ho visto il video e ti sbagli. Quando lui mi ha detto ‘stai zitto amico'. Ho preso una delle mie scarpe e l'ho lanciata contro il muro accanto a lui. Esci subito dal mio camerino". A quel punto Mourinho è rimasto di sasso: "Si è bloccato. Non me ne fregava più un ca**o. Non sapeva cosa dire. Ero così stufo di tutti i ridicoli giochi mentali". E poi ha rincarato la dose: "Ho rivisto l'episodio e avevo ragione. Perché Mourinho allora protestava con me? Quella notte ho pensato ‘non posso più essere disturbato da idioti del genere‘.

La richiesta di Mourinho alla Juve: "Dicano a tutti quello che ci hanno detto negli spogliatoi"
La richiesta di Mourinho alla Juve: "Dicano a tutti quello che ci hanno detto negli spogliatoi"
Sarri attacca Mourinho sugli arbitri: "Zaniolo in fuorigioco, rigore inesistente"
Sarri attacca Mourinho sugli arbitri: "Zaniolo in fuorigioco, rigore inesistente"
Pasquale Foggia ha inseguito l'arbitro verso gli spogliatoi: stangata al ds dopo Benevento-Perugia
Pasquale Foggia ha inseguito l'arbitro verso gli spogliatoi: stangata al ds dopo Benevento-Perugia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni