19 Novembre 2022
23:03

L’amichevole finisce male, Pellegrini irriconoscibile e fuori controllo: mani addosso all’arbitro

L’amichevole tra Betis e Colo Colo è finita in malo modo, con l’allenatore della formazione andalusa letteralmente fuori controllo.
A cura di Marco Beltrami

Bisogna fare di necessità virtù durante la sosta obbligata per i Mondiali in Qatar. I club si stanno organizzando per permettere ai propri calciatori di non perdere il ritmo. Ecco allora una lista molto fitta di amichevoli internazionali. Ritmi più bassi in occasione di questi "friendly match"? Non proprio a giudicare da quanto accaduto nella sfida tra il Betis Siviglia e i cileni del Colo Colo. Un epilogo inaspettato e letteralmente infuocato, con un Manuel Pellegrini inedito.

Quella che sarebbe dovuta essere una "tranquilla" amichevole, si è trasformata in un match dai contenuti agonistici notevoli. L'arbitro ha dovuto durante tutto il corso dell'incontro fare ricorso ai cartellini, con i sudamericani in particolare che hanno giocato in modo un po' troppo aggressivo. Le cose hanno preso una brutta piega, e la situazione è diventata incandescente a meno di dieci minuti dal termine, con il Colo Colo avanti di un gol.

Tutto è nato da un contrasto all'altezza della metà campo tra Miranda e Bolados. Dopo essersi beccati, i due hanno iniziato a spintonarsi, e sono passati dalle parole ai fatti. Si è scatenato così il parapiglia in campo, con un principio di rissa e l'intervento dell'arbitro che ha dovuto fare ricorso ad ulteriori provvedimenti disciplinari, con tanto di rosso estratto in faccia ai due calciatori che hanno dato il la al caos.

A quel punto è successo qualcosa di inaspettato. Manuel Pellegrini, ovvero l'ex calciatore e allenatore cileno del Betis ha perso il suo proverbiale aplomb entrando sul terreno di gioco. "L'ingegnere" si è recato dall'arbitro, molto arrabbiato, lamentandosi per la sua direzione di gara, troppo morbida a suo dire nei confronti dei calciatori del Colo Colo.

Letteralmente incontenibile, il mister della formazione andalusa ha messo le mani addosso al direttore di gara Piero Maza, per invitarlo a girarsi e sentire le sue rimostranze. Rosso diretto e via anche per Pellegrini, molto arrabbiato. E i tifosi cileni gli hanno riservato dei cori e degli applausi non dimenticando le sue origini. E le chiamano amichevoli

Djokovic fuori controllo agli Australian Open:
Djokovic fuori controllo agli Australian Open: "Cacciate quell'ubriaco, è qui solo per provocarmi"
In Prima Categoria l'arbitro assegna un gol che non esiste: la palla va fuori, ma qualcuno bara
In Prima Categoria l'arbitro assegna un gol che non esiste: la palla va fuori, ma qualcuno bara
La palla va fuori e l'arbitro dà il gol, le scuse del presidente:
La palla va fuori e l'arbitro dà il gol, le scuse del presidente: "Chiedo di rigiocare la partita"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni