498 CONDIVISIONI
17 Giugno 2021
20:47

L’Alessandria torna in Serie B dopo 46 anni: battuto il Padova ai rigori in finale dei playoff

L’Alessandria è in Serie B. La squadra di Moreno Longo ha vinto il doppio confronto nella finale dei playoff della Serie C 2020/2021 contro il Padova di Andrea Mandorlini ai calci di rigore per 5-4. I Grigi tornano nel campionato cadetto 46 anni dopo l’ultima partecipazione. Decisivo l’errore di Gasbarro dagli undici metri e la realizzazione che apre la festa di Rubin.
A cura di Vito Lamorte
498 CONDIVISIONI

L'Alessandria è in Serie B. La squadra di Moreno Longo ha vinto il doppio confronto nella finale dei playoff della Serie C 2020/2021 contro il Padova per 5-4 ai calci di rigore dopo che i 120′ si erano conclusi sullo 0-0. La gara allo stadio Euganeo di qualche giorno fa si era chiusa sul risultato di 0-0 e stasera ad avere la meglio sono stati i piemontesi/venti con i tiri dagli undici metri: così è stato assegnato anche l'ultimo posto nel prossimo torneo cadetto dopo le promozioni di Perugia, Ternana e Como.

Match di buona intensità nonostante il grande caldo al Moccagatta. Le due chance più interessanti sono degli ospiti, con Jelenic e Chiricò che hanno mancato di poco la porta di Pisseri. L'Alessandria ha risposto con un bel tentativo di Corazza e con un calcio di punizione di Bruccini ma Dini ha controllato senza troppi problemi.

Il caldo ha condizionato molto il match e le squadre hanno usufruito di un cooling break sia a metà della prima frazione che della seconda per idratarsi e recuperare energie. La seconda parte del match si è aperta con un errore incredibile di Biasci da pochi passi, che ha destato una certa incredulità su tutta la panchina del Padova già pronta a esultare. Nel finale è stato Dini a farsi trovare pronto su un colpo di testa molto pericoloso di Mustacchio ma il portiere dei biancorossi ha salvato la sua porta con un intervento d'istinto.

I tempi supplementari si sono trascinati in maniera piuttosto stanca fino sai calci di rigore, dove è risultato decisivo l'errore di Gasbarro e il tiro dagli undici metri di Rubin che ha aperto la festa al Moccagatta. I Grigi tornano nel campionato cadetto 46 anni dopo l'ultima partecipazione.

Il tabellino di Alessandria-Padova

RETI: /

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Pisseri; Parodi (121′ Rubin), Di Gennaro, Prestia; Mustacchio, Casarini (70′ Giorno), Bruccini, Celia; Chiarello (70′ Di Quinzio); Corazza (115′ Stanco), Arrighini (81′ Eusepi). Allenatore: Longo.

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Jelenic (70′ Bifulco), Halfredsson (110′ Vasic), Hraiech (94′ Gasbarro); Chiricò (94′ Mandorlini), Ronaldo, Biasci (88′ Paponi). Allenatore: Mandorlini.

ARBITRO: Matteo Marcenaro (Genova)

498 CONDIVISIONI
Dopo Mario Balotelli anche il fratello vola in Turchia: Enock giocherà in Serie B
Dopo Mario Balotelli anche il fratello vola in Turchia: Enock giocherà in Serie B
Tifoso muore sugli spalti dopo Perugia-Ascoli 2-3: tragedia al Curi
Tifoso muore sugli spalti dopo Perugia-Ascoli 2-3: tragedia al Curi
In Parma-Cremonese succede di tutto, Fagioli fa gol a Buffon: "Per rispetto non doveva esultare"
In Parma-Cremonese succede di tutto, Fagioli fa gol a Buffon: "Per rispetto non doveva esultare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni