82 CONDIVISIONI

La reazione di Osimhen al momento che ha deciso l’esonero di Garcia a Napoli: come ogni tifoso

Osimhen ha seguito allo stadio la sconfitta del Napoli contro l’Empoli, comportandosi come un tifoso per la palla gol sprecata da Kvaratskhelia: il gesto apprezzato dei tifosi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
82 CONDIVISIONI
Immagine

Victor Osimhen soffre in tribuna seduto da solo, mette le mani nei capelli, si dimena e si dispera come se fosse in campo. Dall'ultima partita giocata con la sua Nigeria il centravanti può osservare i compagni soltanto da lontano a causa di una lesione di medio grado del bicipite femorale della coscia destra che lo ha tenuto ai box per circa un mese, nel periodo più delicato per il Napoli che potrebbe presto affrontare una nuova rivoluzione con l'esonero di Rudi Garcia.

Non sono momenti facili per gli azzurri, così come non sono state settimane facili per Osimhen: dopo il caso TikTok che lo aveva travolto a settembre ha dovuto affrontare anche alcuni problemi personali che lo hanno costretto a fare ritorno in patria con il via libera della società, mentre nel frattempo cercava di recuperare dall'infortunio per tornare subito al servizio della squadra. Da qualche giorno è tornato a Napoli ed è rimasto accanto alla squadra nelle ultime partite, viste tutte dalla tribuna.

Immagine

Dopo la sosta per le nazionali il nigeriano potrebbe finalmente rientrare nella lista dei convocati, una notizia positiva per gli azzurri in un momento così delicato. La sconfitta con l'Empoli ha fatto agitare le acque e la mancata continuità potrebbe condizionare l'interno cammino da qui alla fine della stagione. Intanto Osimhen ha lanciato segnali importanti di vicinanza a tutto il gruppo, passando dal ruolo di trascinatore a quello di tifoso legato alla sua squadra. Il bomber era presente allo stadio per seguire la partita, seduto in disparte da solo a pochi seggiolini di distanza da Aurelio De Laurentiis.

Un video girato nelle tribune dello stadio Diego Armando Maradona ha seguito da molto vicino la disperazione dell'attaccante per il gol divorato da Kvaratskhelia. A pochi minuti dalla fine il georgiano ha avuto sul piede il pallone della possibile vittoria che sarebbe stato fondamentale poi per evitare ai partenopei il completo disastro con il gol di Kovalenko al 91′: calcia in porta, ma Berisha con un miracolo riesce a salvare il risultato in modo incredibile. È stato il punto di svolta dal quale i partenopei non si sono più ripresi e che ha portato alle nuove voci sul possibile esonero di Garcia.

E la reazione di Osimhen dagli spalti è quella di un qualsiasi tifoso. Segue in piedi l'azione per non perdersi nemmeno un passaggio, è nervoso, non scolla gli occhi dalla palla durante il tiro del suo compagno di squadra e si lascia andare alla disperazione girandosi con le mani tra i capelli per l'occasione d'oro appena sfumata. Il video è diventato subito virale sul web tra i tifosi azzurri che invocano a gran voce il suo ritorno al centro dell'attacco.

Con il suo talento avrebbe potuto forse sbloccare le partite più difficili e permettere a tutti i compagni di girare su ritmi completamente diversi. Dopo lunghi giorni in cui si sono susseguite chiacchiere sul suo futuro (e anche sul suo viaggio in Nigeria che sembrava essere avvolto dal mistero), Osimhen ha teso una mano verso la squadra con la sua presenza allo stadio e il modo travolgente di seguire la partita, quasi come fosse uno dei protagonisti. Gesti che lo riavvicinano sicuramente ai tifosi che che potrebbero diventare balsamo per il Napoli nel momento più complicato della stagione.

82 CONDIVISIONI
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
Quando torna Victor Osimhen: il bomber rischia di saltare anche Napoli-Genoa
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
Osimhen ha perso l'aereo che doveva riportarlo a Napoli: cosa è successo
Osimhen ha perso l'aereo che doveva riportarlo a Napoli: cosa è successo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni