572 CONDIVISIONI
11 Maggio 2022
8:52

La maledizione di Renato Pozzetto impedisce al Monza di andare in Serie A: Galliani gli chiede aiuto

Da decenni c’è un’ombra che frena il Monza nella sua corsa alla Serie A: Adriano Galliani prova a togliere la maledizione di Renato Pozzetto.
A cura di Paolo Fiorenza
572 CONDIVISIONI

Probabilmente Silvio Berlusconi, suo fratello Paolo e Adriano Galliani pensavano che salire in Serie A sarebbe stato più semplice, quando nel 2018 prelevarono il Monza dalla Serie C. Ed invece, dopo la promozione in Serie B del 2020 che ha riportato il club brianzolo in cadetteria dopo 20 anni di assenza, sono arrivate le delusioni dell'anno scorso (terzo posto alla fine della regular season e sconfitta nella semifinale dei playoff) e della stagione attuale, con la promozione diretta che sembrava ad un passo ed invece è sfumata proprio all'ultima giornata con la sconfitta in casa del Perugia.

Adriano Galliani vuole fare di tutto per portare il Monza in Serie A
Adriano Galliani vuole fare di tutto per portare il Monza in Serie A

Adesso il Monza proverà ad acciuffare la terza carrozza buona per la A vincendo i playoff, dal cui primo turno sono esentati assieme al Pisa in virtù del quarto posto finale. Intendiamoci, non è che al Brianteo – oggi U-Power Stadium – siano abituati a pasteggiare a Serie A, anzi a dirla tutta il Monza nella massima serie non c'è mai stato in tutta la sua storia. Quindi riuscire nell'impresa, dopo aver già centrato in due anni il primo salto di categoria dalla C alla B, certificherebbe ancora una volta la capacità di fare calcio di Berlusconi e Galliani. E tuttavia sulle possibilità di raggiungere l'obiettivo si allunga un'ombra, qualcosa di intangibile eppure molto temibile: una maledizione.

Bisogna tornare indietro a 43 anni fa: era il 1979 quando uscì nelle sale cinematrogafiche il film ‘Agenzia Riccardo Finzi… praticamente detective', interpretato da Renato Pozzetto. Nella pellicola c'è una scena in cui l'attore milanese dice a Lory Del Santo: "Io sono del Monza, non riusciremo mai a venire in Serie A". La frase va contestualizzata al periodo in cui venne pronunciata: alla fine degli anni '70 i brianzoli sfiorarono la promozione nella massima serie per ben 4 volte, con due quarti e due quinti posti, e soprattutto uno spareggio perso.

Sono passati decenni e la A appare ancora tabù per la squadra oggi allenata da Stroppa: quella frase riecheggia come una condanna per l'eternità. Adriano Galliani ne ha viste tante nel calcio e non vuole lasciare nulla al caso in vista dei playoff. Ed allora su sollecitazione dei tifosi – svela Monza News – l'Ad del club biancorosso ha mandato un messaggio proprio a Renato Pozzetto, che peraltro conosce molto bene: "Proviamo a fare qualcosa per togliere quella maledizione?". Lui l'ha pronunciata, solo lui può toglierla…

572 CONDIVISIONI
Lecce e Cremonese promosse in Serie A, Monza ai playoff, Alessandria retrocessa: i verdetti della B
Lecce e Cremonese promosse in Serie A, Monza ai playoff, Alessandria retrocessa: i verdetti della B
Monza promosso in Serie A se... Risultati e combinazioni per la promozione
Monza promosso in Serie A se... Risultati e combinazioni per la promozione
In Serie B il Lecce crolla a Vicenza, Monza e Cremonese tornano in corsa per la promozione
In Serie B il Lecce crolla a Vicenza, Monza e Cremonese tornano in corsa per la promozione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni