106 CONDIVISIONI
23 Luglio 2021
11:11

La Juventus s’inventa il superbonus per Locatelli: l’offerta “virtuale” per convincere il Sassuolo

Le ultime notizie sull’affondo di mercato della Juventus per Locatelli, raccontano della nuova offerta al Sassuolo che prevede un superbonus in caso di futura rivendita del centrocampista. Una proposta “virtuale” che potrebbe far tentennare gli emiliani che non sono mai scesi al di sotto della richiesta di 40 milioni.
A cura di Marco Beltrami
106 CONDIVISIONI

La Juventus vuole Locatelli e Locatelli vuole la Juventus. Tra i due promessi sposi, il terzo "incomodo" è il Sassuolo, che non vuole concedere sconti per il campione d'Europa. Come cercare dunque di assecondare le richieste degli emiliani? La società bianconera, nell'ultima proposta indirizzata agli emiliani, ha inserito uno speciale superbonus in caso di un'eventuale rivendita. In questo modo la Juventus metterebbe sul tavolo meno milioni concreti, rispetto ai 40 richiesti, ma con la prospettiva virtuale di accontentare il Sassuolo.

C'è solo la Juventus dunque su Locatelli. Il Sassuolo avrebbe potuto trovare nell'Arsenal il potenziale acquirente giusto, visto che i Gunners erano pronti ad offrire cash i 40 milioni richiesti per il centrocampista. Alla fine però la volontà del giocatore di approdare sotto la Mole, ha spinto i neroverdi a dare priorità alla trattativa con la Juventus, ben lontana però inizialmente nella sua offerta dalla domanda emiliana. Contatti costanti tra le parti, con i bianconeri che forti della disponibilità di Locatelli al trasferimento a Torino hanno rimodulato la proposta, inserendo nella stessa stessa un suberbonus sulla possibile rivendita futura dell'ex Milan.

L'ultima offerta della Juventus prevede un pagamento immediato di 5 milioni, con ulteriori 20 da versare nelle casse del Sassuolo entro il giugno 2023 nel caso in cui la squadra di Allegri dovesse accedere alla Champions in quella stagione. A questa cifra bisognerà poi aggiungere anche 7 milioni legati a bonus di squadra e prestazioni. Il tutto per un totale di 32 milioni, dunque 8 in meno rispetto a quanto richiesto dal Sassuolo. Ecco allora secondo quanto confermato da La Gazzetta dello Sport, la novità: la Juventus vuole inserire un superbonus, clausola, impegnandosi a versare poi, in caso di cessione di Locatelli, il 25% dell'eventuale rivendita nelle casse neroverdi.

Se Locatelli dunque un domani dovesse confermare il rendimento in crescita, e una proiezione di aumento del valore di 70 milioni, il Sassuolo potrebbe incassare 17.5 milioni di euro, che aggiunti ai 32 precedenti, farebbero arrivare il prezzo pagato per Locatelli a 49.5 milioni e mezzo. Una somma però al momento virtuale, per gli emiliani che dovrebbero per ora accontentarsi di molto meno, "rischiando" sul Superbonus bianconero.

106 CONDIVISIONI
Partite Serie A in TV il 5 dicembre su Sky e DAZN: in campo Juve-Genoa, orari e calendario
Partite Serie A in TV il 5 dicembre su Sky e DAZN: in campo Juve-Genoa, orari e calendario
Scatto Inter, incontro per il rinnovo di Brozovic: i nerazzurri hanno fretta di chiudere
Scatto Inter, incontro per il rinnovo di Brozovic: i nerazzurri hanno fretta di chiudere
Eriksen vuole tornare in campo l'anno prossimo: sono tre le ipotesi per ripartire
Eriksen vuole tornare in campo l'anno prossimo: sono tre le ipotesi per ripartire
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni