14 Luglio 2021
20:55

La confessione di Tiago Pinto: “Così ho convinto Mourinho a venire alla Roma”

Tiago Pinto, il direttore sportivo della Roma, è intervenuto in collegamento dal suo studio in occasione della cerimonia di presentazione dei calendari di Serie A 2021/2022 e ha parlato del modo in cui Dan e Ryan Friedkin sono riusciti a convincere sono riusciti a convincere José Mourinho: “Ha trovato nella Roma la sfida giusta per la sua carriera”.
A cura di Vito Lamorte

Tiago Pinto è intervenuto in collegamento dal suo studio in occasione della cerimonia di presentazione del calendario di Serie A 2021/2022. Il direttore sportivo della Roma ha parlato dell'arrivo di José Mourinho e si è soffermato sui motivi che hanno convinto il tecnico lusitano a scegliere di sbarcare nella Capitale. A chi gli ha chiesto in che modo Dan e Ryan Friedkin sono riusciti a convincere l'allenatore portoghese a sposare i colori giallorossi, il dirigente ha risposto così: "Credo che un allenatore come Mourinho si convince col progetto. Lui ha parlato diverse volte dell’empatia col progetto e con la proprietà. Ha vinto sempre in tutti i club e adesso siamo riusciti a convincerlo per un progetto diverso, di tre anni per far crescere la Roma. Lui ha trovato nella Roma la sfida giusta per la sua carriera”.

Lo Special One il giorno della sua presentazione ha chiesto tempo per poter vincere ma la piazza giallorossa attende una vittoria importante da molto tempo: "Nell’immediato dobbiamo vincere domani in amichevole (ride, ndr). Mourinho è stato bravo in conferenza stampa. Questo non significa che noi non giocheremo tutte le partite per vincere. Siamo qui per vincere, per conquistare qualcosa per la Roma. Sappiamo che è una strada che dobbiamo fare insieme. Se lavoriamo bene arriveranno presto".

Infine, parlando di Edin Dzeko il dirigente lusitano ha fatto capire che il centravanti è sempre al centro del progetto della Roma: “È felice, motivato e sta bene fisicamente. Mourinho ha un rapporto speciale con Dzeko e speriamo sia importante per noi in questa stagione".

I giallorossi affronteranno nella prima giornata di campionato la Fiorentina e prima della sosta per gli impegni della Nazionale saranno impegnati in casa della neopromossa Salernitana. Alla sesta giornata ci sarà il derby contro la Lazio.

"Sono stato un bugiardo e un bambino", la confessione di Mourinho dopo la folle corsa
"Sono stato un bugiardo e un bambino", la confessione di Mourinho dopo la folle corsa
Mourinho è già da record con la Roma, ma non è contento: "Non abbiamo giocato bene"
Mourinho è già da record con la Roma, ma non è contento: "Non abbiamo giocato bene"
Mourinho esalta la Roma: "Un progetto che deve diventare il riflesso di ciò che sono: un vincente"
Mourinho esalta la Roma: "Un progetto che deve diventare il riflesso di ciò che sono: un vincente"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni