Qual è il portiere che si è reso protagonista del maggior numero d'interventi in Serie A in questo scorcio iniziale della stagione 2020/2021? In cima alla speciale classifica degli estremi difensori con il maggior numero di interventi all'attivo, troviamo Alessio Cragno che difende i pali del Cagliari. Scorrendo questa graduatoria troviamo anche i numeri uno delle big del nostro campionato: il primo è il portiere della capolista Milan Gigio Donnarumma, con 35 parate all'attivo.

Il portiere con più parate in Serie A è Alessio Cragno

Il Cagliari con 27 gol subiti è la terzultima difesa della Serie A. Se i sardi non hanno ulteriormente peggiorato il loro score, grande merito va ad Alessio Cragno. L'estremo difensore è il recordman di parate nelle 14 giornate finora disputate con ben 62 interventi all'attivo. Lavoro straordinario dunque per il classe 1994, che in questa speciale classifica ha messo alle sue spalle Luigi Sepe, che con il Parma ha messo a referto finora 52 parate. Sul terzo gradino del podio, il trio formato da Alex Cordaz del Crotone, Andrea Consigli del Sassuolo e Marco Silvestri del Verona a quota 47. Menzione speciale per quest'ultimo, più decisivo a giudicare dal fatto che gli scaligeri vantano la terza miglior difesa del torneo.

I portieri delle big con più parate, il primo è Donnarumma

E i portieri delle big? Il primo in classifica è Gigio Donnarumma, al 7° posto con 35 parate all'attivo per blindare la porta del Milan primo in classifica. 32 invece le parate del suo ex secondo, attualmente alla Lazio Pepe Reina, con i capitolini che possono anche far riferimento agli 11 interventi dell'ex titolare Strakosha. 30 le parate del capitano dell'Inter Samir Handanovic, 9 in più di quelle dell'ultimo baluardo della Juventus Szczesny. Il suo compagno Buffon invece ne ha compiute 8 in 4 partite. Curioso il caso del Napoli, con Ospina e Meret che hanno praticamente effettuato lo stesso numero di interventi, ovvero rispettivamente 12 e 11.

Classifica parate portieri Serie A

  • Alessio Cragno (Cagliari): 62 parate
  • Luigi Sepe (Parma): 52
  • Alex Cordaz (Crotone): 47
  • Andrea Consigli (Sassuolo): 47
  • Marco Silvestri (Verona): 47
  • Emil Audero (Sampdoria): 44
  • Bartłomiej Dragowski (Fiorentina): 42
  • Mattia Perin (Genoa): 36
  • Gianluigi Donnarumma (Milan): 35
  • Lorenzo Montipò (Benevento): 35
  • Pepe Reina (Lazio): 32
  • Samir Handanovic (Inter): 30
  • Lucasz Skorupski (Bologna): 28
  • Ivan Provedel (Spezia): 25
  • Antonio Mirante (Roma): 25
  • Salvatore Sirigu (Torino): 23
  • Wojech Szczesny (Juventus) 21
  • Juan Musso (Udinese): 19
  • Marco Sportiello (Atalanta): 17
  • Pierluigi Gollini (Atalanta): 13
  • David Ospina (Napoli): 12
  • Alex Meret (Napoli): 11
  • Thomas Strakosha (Lazio): 11
  • Pau Lopez (Roma): 10
  • Angelo Da Costa (Bologna): 9
  • Gigi Buffon (Juventus): 8
  • Vanja Milinkovic-Savic (Torino): 7
  • Rafael (Spezia): 5
  • Alberto Paleari (Genoa): 5
  • Ciprian Tatarusanu (Milan): 4
  • Federico Marchetti (Genoa): 4
  • Federico Ravaglia (Bologna): 3
  • Jeroen Zoet (Spezia): 2
  • Gianluca Pegolo (Sassuolo): 1
  • Nicolas (Udinese): 1