Rinnovo del contratto di un altro anno, fino al 2022 rispetto alla scadenza 2021. Lo ha fatto Karim Benzema mettendo nero su bianco con il Real Madrid. A dare la notizia – che manca ancora dell'ufficialità da parte del club spagnolo – è il quotidiano sportivo As: l'attaccante francese, oggi 32enne, avrebbe addirittura siglato il nuovo accordo a dicembre scorso ma si attenderà il termine della stagione per formalizzarlo.

I numeri di Benzema in stagione

Una scelta di continuità dettata (anche) dai numeri che in stagione confermano l'ottimo rendimento del calciatore: 18 gol, 9 assist in 32 presenze complessive con un dato che spicca in particolare e fa riferimento al numero delle reti realizzate (4) in Champions (6 gare).

Lo stipendio percepito dall'attaccante francese

Non è chiaro, però, quali sono le cifre dell'intesa: se restano quelle attuali (8.7 milioni netti a stagione) oppure ci sarà un ulteriore incremento. Nella galassia degli ingaggi delle merengues Benzema figura nel cosiddetto livello dei "jugadores de referencia", ovvero coloro che sono a un passo dalla "classe regina".

La galassia degli ingaggi del Real

Una sorta di "paradiso" è riservato a quei tesserati che gravitano (anche) nell'orbita del Pallone d'Oro e annovera Modric, Ramos, Kroos, Bale e Hazard (tutti con guadagni che partono dai 10 netti all'anno). Al terzo gradino c'è una "classe media" nella quale si collocano quei calciatori il cui stipendio è compreso tra i 3.5 e i 5.5 milioni a stagione (come Caravajal, per esempio). Il livello base, invece, fa riferimento ai "canteranos y densa" nel quale figurano i ragazzi provenienti dal settore giovanile (o da altre squadre) che si affacciano in prima squadra.

Chi sono i più pagati della rosa madrilena

Chi sono i più ricchi? Eden Hazard e Gareth Bale sono i calciatori che percepiscono lo stipendio più alto di tutta la rosa (15 milioni netti a stagione) anche se non più al livello di Cristiano Ronaldo. Ma quella era un'altra storia.