Quella che si avvicina alla gara con il Brescia, è una Juventus con qualche problema di troppo e con il fiato sul collo delle ‘outsider' Inter e Lazio. Reduce dalla brutta sconfitta di Verona e dal sofferto pareggio di Coppa Italia contro il Milan, la squadra di Sarri cerca la medicina giusta per riprendersi contro il Brescia di Mario Balotelli: una delle squadre del nostro campionato che paradossalmente ha fatto meglio in trasferta che in casa. Per tentare di superare indenne l'ostacolo bresciano e uscire dal periodo difficile, il tecnico bianconero si affiderà a Paulo Dybala e Gonzalo Higuain.

Complice il turno di riposo a Cristiano Ronaldo, protagonista nel finale del match di San Siro ma apparso anche lui a corto di benzina, Sarri affiancherà dunque Higuain a Dybala (il migliore contro il Milan), riproponendo così la famosa coppia ‘HD' che in precedenza aveva già fatto scaldare lo Stadium e fatto saltare il banco al ‘Meazza' nel big match contro l'Inter dello scorso 6 ottobre con un gol a testa.

I dubbi della tifoseria bianconera

Senza il punto di riferimento portoghese, sarà dunque un test importante per i due argentini. Higuain non segna infatti dal 6 gennaio scorso (con il Cagliari), mentre Dybala è addirittura fermo alla zampata vincente con la Sampdoria del 18 dicembre, in quella che è stata una delle ultime apparizioni con il ‘gemello' al suo fianco. La scelta di non convocare Cristiano Ronaldo per la partita contro il Brescia, ha intanto acceso la discussione tra i tifosi della Juventus.

Sui social network in molti non hanno infatti preso bene la decisione di Maurizio Sarri di lasciare a casa il cinque volte Pallone d'Oro. I numeri di queste prime settimane del 2020 hanno infatti testimoniato quanto i bianconeri siano ‘Ronaldo dipendenti', e quanto siano ancora lontani dal loro rendimento migliore Dybala e Higuain. Basteranno i novanta minuti contro Balotelli e compagni, per mettere a tacere le critiche e spegnere i dubbi?