Il tour de force della Juventus è iniziato da tempo, ma adesso i bianconeri stanno per arrivare a un momento importante. Perché sta per tornare la Champions League, con la doppia sfida degli ottavi con il Lione, e tra pochi giorni ci sarà la sfida scudetto con l’Inter. Sarri ha bisogno di tutta la rosa per avere più scelte e per non schierare sempre gli stessi calciatori e dall’infermeria arrivano buone notizie. Perché, dopo aver recuperato Chiellini, i bianconeri stanno per riavere Bernardeschi e Khedira.

Le condizioni di Khedira e Bernardeschi

Chiellini è tornato a giocare dopo cinque mesi e mezzo negli ultimi minuti del match con il Brescia, il capitano ha saggiato le sue condizioni e ora pensa con fiducia alla parte finale della stagione. Verso il recupero anche Federico Bernardeschi fermo da due settimane per un affaticamento muscolare. L’ex viola dovrebbe esserci contro la Spal. Disponibile per la partita di Ferrara o, al massimo, per quella di Champions con il Lione anche Khedira, che è fermo da inizio dicembre a causa dell’operazione al ginocchio. Il suo recupero procede spedito.

Preoccupa Douglas Costa, può saltare l’Inter e il Lione

Nella partita di Verona era finito ko Douglas Costa, il brasiliano assillato dagli infortuni muscolari (per la terza volta in questa stagione è stato costretto a fermarsi) aveva riportato un problema ai flessori della coscia destra. Lo stop presunto è di circa venti giorni. Ciò significa che l’ex Bayern in Champions, almeno nell’andata contro il Lione, non ci sarà, e naturalmente nemmeno contro la Spal, potrebbe tornare contro l’Inter. Ma questa volta Sarri potrebbe attendere prima di mandarlo in campo e potrebbe concedergli qualche giorno in più di recupero per averlo pronto in occasione della semifinale di ritorno di Coppa Italia con il Milan.