L'infortunio di Douglas Costa ha reso ancor più amara la sconfitta della Juventus sul campo del Verona. L'esterno offensivo brasiliano ha ancora una volta alzato bandiera bianca nel finale del match, per l'ennesimo problema muscolare. Questa volta il fastidio riguarda il flessore della coscia sinistra, con gli esami strumentali che chiariranno le condizioni dell'ex Bayern e i tempi di recupero. Non una buona notizia dunque per Sarri che rischia di perdere nuovamente il giocatore in un momento caldissimo della stagione, con tante partite in programma tra cui, la doppia sfida col Milan di Coppa Italia, il big match con l'Inter e gli ottavi di Champions. L'allenatore dovrà fare ricorso, ancora una volta a soluzioni alternative.

Juventus, infortunio Douglas Costa. Cosa si è fatto e quali sono le condizioni

Nel finale di Verona-Juventus, Douglas Costa si è seduto sconsolato sul terreno di gioco richiamando l'attenzione della panchina. Ennesimo infortunio muscolare per il brasiliano, che ha subito ricevuto l'incoraggiamento di Cristiano Ronaldo. Problema al flessore della coscia sinistra per l'esterno offensivo, costretto dunque ancora una volta a finire ai box e sottoporsi agli esami strumentali di rito. Prosegue dunque la maledizione di un calciatore che Sarri ha definito nella conferenza post-partita "fragile"

Quanto tempo dovrà stare fermo Douglas Costa

Quella che sarebbe dovuta essere la sua stagione, si è rivelata finora un “calvario” per Douglas Costa. Si tratta infatti del terzo infortunio, che si va ad aggiungere ai quattro della scorsa annata. In questa annata il brasiliano è stato già costretto ad uno stop di 62 giorni, saltando dunque 13 partite. Di quanto tempo avrà bisogno ora per il recupero? Difficile stabilirlo con certezza ora, anche se al momento non filtra ottimismo. Sicura l'assenza giovedì nell'andata delle semifinali di Coppa Italia contro il Milan, ma c'è preoccupazione in vista del tour de force che attende la Juventus. Brescia, Spal, poi la Champions (andata contro il Lione) e il big match con l'Inter.

Come giocherà la Juventus senza Douglas Costa

Cosa succederà ora a livello tattico per la Juventus? Come giocheranno i bianconeri in caso di assenza prolungata di Douglas Costa? Il tecnico potrebbe mettere da parte il tridente (l'ultima uscita di Dybala, Higuain e Ronaldo contro il Napoli non ha convinto) per tornare al 4-3-1-2 con la staffetta tra i due argentini, tutt'altro che soddisfatti quando si sono accomodati in panchina, e l'utilizzo di uno tra Ramsey e Bernardeschi sulla trequarti. Tanti i dubbi per il tecnico, che dovrà valutare ogni soluzione anche sulla base degli avversari.