C'è molta curiosità per la Juventus di Pirlo. Non solo perché si vuole vedere all’opera il ‘Maestro’. Ma c’è chi sostiene che i bianconeri possano giocare con la difesa a tre e con due esterni a tutta fascia, in questo modo le punte avrebbero maggiore libertà, c’è già chi sogna un tridentissimo con CR7, Dybala e il bomber che arriverà (Suarez o Dzeko i favoriti). E in squadra c’è anche Kulusevski, che è stato un grande colpo e che ancora non ha una posizione definitiva in campo. Intanto, in una situazione di grande emergenza lo svedese potrebbe giocare da attaccante, non c’è ancora la certezza di questa posizione per la sfida con la Sampdoria. Ma è sicuro che il duo attacco della Juventus nell’amichevole in programma domenica contro il Novara sarà formato da Ronaldo e Kulusevski.

Ronaldo e Kulusevski in attacco in Juventus-Novara

Domenica 13 settembre alle ore 10.30 in amichevole i bianconeri affronteranno il Novara, squadra di Serie C, alla Continassa. Il primo vero test pre-campionato dei Campioni d’Italia, il primo match con Pirlo in panchina. Un’amichevole a sette giorni dall’esordio in campionato contro la Sampdoria. Ci saranno tutti i big, pure quelli tornati dalle nazionali, anche se Pirlo non ha tante possibilità di scelta, perché mancano  parecchi giocatori infortunati – de Ligt, Bernardeschi e soprattutto Dybala. Higuain è volato a Miami e di attaccanti in rosa ne sono rimasti pochissimi. Contro il Novara dall’inizio in attacco dunque toccherà a un duo inedito formato da Cristiano Ronaldo e Dejan Kulusevski.

Pirlo cambia ruolo a Kulusevski

Il giocatore svedese ha grande qualità, è giovane, è stato un grande colpo di mercato e soprattutto è duttile. C’è molta curiosità per la sua posizione in campo. Pirlo con tutta la rosa a disposizione potrebbe schierarlo nel tridente, dietro le due punte o interno in un centrocampo a tre, ma il suo esordio in bianconero probabilmente avverrà da attaccante, in tandem con Ronaldo.