2.764 CONDIVISIONI
25 Febbraio 2023
11:57

Juve fiduciosa di riavere i 15 punti di penalizzazione: svelata confidenza segreta, scoppia il caso

La Juventus è certa di poter vincere il ricorso al Collegio di Garanzia del CONI e riavere i 15 punti di penalizzazione che gli sono stati inflitti per il caso plusvalenze.
A cura di Vito Lamorte
2.764 CONDIVISIONI

La Juventus sta portando avanti la sua stagione con un occhio al campionato, un altro all’Europa e un altro ancora puntato sulle vicende extra-calcistiche. I bianconeri stanno per affrontare la fase decisiva dell'anno e i tifosi sono in apprensione per tutte le questioni che riguardano il club, soprattutto per quanto riguarda il ricorso contro la penalizzazione di 15 punti per il caso plusvalenze.

La Corte d’Appello della Federcalcio italiana (FIGC) lo scorso 209 gennaio ha accolto le richieste della procura federale nel caso riguardante le cosiddette ‘plusvalenze fittizie', che coinvolgeva nove squadre tra cui la Juventus, ma il club bianconero è stato l'unico sanzionato con 15 punti di penalità nella classifica del campionato in corso. Una penalizzazione anche più alta rispetto ai 9 punti chiesti inizialmente dalla procura.

Questa vicenda ha, inevitabilmente, impattato sull'andamento della squadra di Allegri ma la società ha fatto sapere che farà ricorso al Collegio di Garanzia del CONI e la vicenda, in base alle tempistiche, dovrebbe chiudersi entro il mese di marzo.

Di questa vicenda ha parlato il DS del Friburgo, Jochen Saier, dopo i sorteggi per gli ottavi di Europa League, che vedranno i tedeschi affrontare proprio la Vecchia Signora. Il dirigente del club teutonico ha svelato una confidenza che gli ha fatto Gianluca Pessotto in merito a questa situazione: "La Juventus, senza i 15 punti in meno di penalizzazione, sarebbe seconda in campionato, quindi è un top team. Di solito sono una squadra da Champions League, quindi per noi è senz’altro un grande impegno. Non conosco i dettagli ma se guardo la classifica ed i 15 punti in meno in questo momento sarebbero secondi, lo ripeto. Questo dice tutto e penso che il caso non sia ancora stato risolto o chiuso. Inoltre ho appena parlato con un collega della Juventus (Pessotto) ed è ottimista che i punti verranno restituiti. Ovviamente non è una situazione piacevole per loro".

Il club bianconero ha precisato che Pessotto non ha mai parlato con il ds tedesco e che sulla questione era già intervenuto il Chief Football Officer, Francesco Calvo, ribadendo che la prossima settimana verrà presentato il ricorso ufficiale al CONI per un vizio di forma o a una nuova discussione presso la Corte d’Appello della FIGC.

Naturalmente la Juventus sta lavorando con i suoi legali per ribaltare la sentenza e riprendersi quei punti che la porterebbero al secondo posto in classifica. C'è fiducia, insomma, in casa Juve sull’esito del ricorso e l’altro scenario, ovvero la conferma del -15 in classifica, la società bianconera non vuole prenderlo in considerazione in questo momento.

2.764 CONDIVISIONI
Juventus durissima dopo la penalizzazione di 10 punti per il caso plusvalenze: “Puniti oltremodo”
Juventus durissima dopo la penalizzazione di 10 punti per il caso plusvalenze: “Puniti oltremodo”
Sentenza Juve, la nuova penalizzazione per plusvalenze: -10 punti in classifica, prosciolti 7 dirigenti
Sentenza Juve, la nuova penalizzazione per plusvalenze: -10 punti in classifica, prosciolti 7 dirigenti
Juventus, ufficiale la penalizzazione di 10 punti per le plusvalenze: ecco la nuova classifica
Juventus, ufficiale la penalizzazione di 10 punti per le plusvalenze: ecco la nuova classifica
9.624 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni