31 Gennaio 2022
16:04

Julian Alvarez è la nuova scommessa del Manchester City: “Con noi diventerà un top player”

Il Manchester City ha piazzato un colpo di mercato, assicurandosi dal River Plate Julian Alvarez talento argentino. Resterà in patria fino alla prossima estate.
A cura di Marco Beltrami

Pochi allenatori sono abili a plasmare i calciatori e a tirare fuori il meglio da loro come Pep Guardiola. Sicuramente il manager catalano si sta fregando le mani dopo che il Manchester City ha messo le mani su Julian Alvarez. Questo il colpo principale del mercato invernale dei Citizens che si sono assicurati il classe 2000 argentino che resterà in prestito al River Plate fino alla prossima estate. Sul duttile attaccante si era già palesato l'interesse di numerosi club, anche italiani, come il Napoli. Il suo futuro però sarà alla corte della squadra di Manchester, che ne ha già ufficializzato l'acquisto.

Le ultime ore di mercato sono servite al Manchester City per piazzare il colpo Julian Alvarez. Per prelevare il 22enne argentino dal River Plate, la società inglese ha investito 17 milioni di euro, più di 1.5 milioni di euro di bonus, con un contratto fino al 2027. Ora come da accordi nei prossimi mesi, Alvarez avrà la possibilità di crescere ancora dei Millonarios, società che gli ha permesso di farsi conoscere in Argentina e all'estero, permettendogli anche di raggiungere la nazionale. 5 le presenze con l'Albiceleste e la soddisfazione di aver partecipato alla vittoria della Copa America nel 2021.

Julian Alvarez ha tutte le caratteristiche tecniche gradite ad un allenatore come Guardiola. Esterno offensivo capace di giocare sia a destra che a sinistra, può muoversi anche come punta centrale. Doti tecniche importanti e un gran destro, per un calciatore dal suo esordio con il River nel 2018 (ha messo a referto poi 36 gol e 25 assist in 96 presenze) ha bruciato le tappe dimostrando di avere nelle corde potenzialità importanti. Ed è quello che hanno visto anche al City come confermato dal direttore sportivo Txiki Begiristain che ha dichiarato: "Sono così felice di essere riusciti a portarlo qui. Credo davvero che possiamo fornirgli le condizioni giuste per realizzare il suo potenziale e diventare un top player. È uno dei migliori giovani attaccanti del Sud America".

Una soddisfazione enorme per Julian Alvarez, tutta la sua famiglia e la gente del paesino di Calchin, quello dove è nato ed è cresciuto calcisticamente. A TycSport, tutti sono felici per l'ulteriore step dell'attaccante, che durante la sosta legata al Covid, è tornato nello stadio locale per allenarsi in gran segreto: "Gli amici sono venuti ad allenarsi con lui e ci siamo uniti in modo che non fosse solo. È una piccola città e lui quasi semi-nascosto è venuto ad allenarsi qui". Tutti conoscono Julian, che sin da piccolo aveva in mente solo il pallone. Un suo conoscente infatti ha ricordato: "Avevo un chiosco vicino alla casa di Julián ed era sempre con me.  In un cancello di una delle case del quartiere a cui mancava un pezzo, c'era un buco dove mettere la palla. Era sempre lui quello che lo centrava sempre".

C'è una sorpresa alle visite di Haaland col Manchester City: il metro non mente, lui resta di sasso
C'è una sorpresa alle visite di Haaland col Manchester City: il metro non mente, lui resta di sasso
La Liga denuncia Juventus, PSG e Manchester City all’UEFA:
La Liga denuncia Juventus, PSG e Manchester City all’UEFA: "Mettono a rischio l’ecosistema calcio"
L'ex Manchester City va fuori controllo e ne combina un'altra: violenta rissa in strada
L'ex Manchester City va fuori controllo e ne combina un'altra: violenta rissa in strada
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni