184 CONDIVISIONI

Ivan Juric mostra il dito medio ai tifosi del Torino: pessimo gesto in risposta alla contestazione

Ivan Juric ha macchiato la vittoria del Torino sul Sassuolo con una reazione scomposta al 90°, quando si è rivolto verso i propri tifosi in malo modo. Un gesto brutto, istintivo, immortalato dalle telecamere e scattato in risposta alla contestazione iniziale della Curva Maratona verso la squadra.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
184 CONDIVISIONI
Immagine

Il Torino continua a vincere infilando il secondo successo di fila in campionato e piazzando davanti al proprio pubblico un 2-1 al Sassuolo che permette ai granata di allontanarsi in modo sensibile dalla parte bassa della classifica. Eppure non tutto è rose e fiori in casa torinista, visto il brutto gesto del tecnico Ivan Juric nei confronti della Curva Maratona a fine match, con il dito medio alzato a risposta delle proteste dei tifosi per l'andamento generale della squadra, considerato più che deludente. Una "esultanza" immortalata dalle TV e che ha aperto il fianco al fronte di nuove polemiche.

In campo Ivan Juric non era regolarmente presente in panchina a causa della squalifica, figlia del cartellino rosso ricevuto nei minuti di recupero dell'ultima gara di Serie A, nella partita contro il Lecce, che gli è costato un turno di stop inflitto dal Giudice Sportivo. La squadra, però, non è sembrata averne subito grandi conseguenze trionfando, in attesa di rivedere regolarmente il proprio allenatore di nuovo al suo posto già nell'impegno di sabato sera quando sarà presente al Brianteo per sfidare il Monza.

Purtroppo, però, sembra essersi rotto qualcosa tra la squadra e la parte più calda della tifoseria granata, la Curva Maratona che non ha per nulla gradito l'eliminazione in Coppa Italia giovedì sera con la sconfitta interna ad opera del Frosinone: uno smacco che il pubblico torinista ha voluto rimarcare contestando l'andamento stagionale fin qui espresso, considerato decisamente deludente rispetto alle attese iniziali.

Lo strappo si è consumato proprio al 90′ del match di lunedì sera che chiudeva l'11° turno di campionato: il Torino in campo ha festeggiato tre punti importantissimi, vincendo sul Sassuolo grazie alle reti di Sanabria e Vlasic ma macchiando la propria serata proprio per un gesto inconsulto del proprio tecnico che ha assistito alla partita dalle tribune. Da dove ha deciso, col successo in tasca, di scaricare tutta la propria tensione nel modo peggiore: alzando il dito medio nei confronti della Maratona, in una reazione che è stata puntualmente immortalata dalle telecamere presenti.

Non appena è arrivato il triplice fischio del match contro i neroverdi, Juric – che ha assistito la gara dei suoi giocatori accanto al dt Vagnati – ha prima esultato per la vittoria e poi, rivolto alla Curva granata, ha compiuto il brutto gesto rispondendo in quel modo alla protesta dei tifosi che erano entrati allo stadio con 15 minuti di ritardo per contestare la squadra e la società dopo gli ultimi risultati deludenti. Tutto non è sfuggito alle telecamere e ora si rischia che la crepa si trasformi in un dirupo, spaccando ulteriormente i fili già esili che all'interno del club stanno tenendo in saldo rapporti che appaiono già logorati sia tra giocatori e tecnico che tra squadra e tifosi.

Ovviamente da parte di Juric non è arrivata alcuna dichiarazione in merito perché nel dopo partita si è presentato di fronte alle TV il suo vice Matteo Paro che ha dovuto affrontare anche questo argomento oltre a raccontare della positiva prestazione della squadra: "Ivan è molto emotivo e in quel caso voleva festeggiare" ha cercato di spiegare Paro che poi, non avendo assistito di persona al brutto gesto ha spezzato una lancia verso Juric. "So che ci tiene sempre tanto, è un uomo che si scarica stando in campo mentre il restare chiuso in un box dietro ad un vetro non lo aiuta di certo. Conoscendolo però sono certo che si è trattato di una semplice reazione emotiva". Che inevitabilmente sta avendo ripercussioni negative all'interno di una realtà granata già ricca di tensioni interne.

184 CONDIVISIONI
Acerbi mostra il dito medio ai tifosi giallorossi in Roma-Inter: cosa rischia
Acerbi mostra il dito medio ai tifosi giallorossi in Roma-Inter: cosa rischia
Juric può salutare il Torino alla fine di questa stagione a una condizione: "Cosa rimango a fare?"
Juric può salutare il Torino alla fine di questa stagione a una condizione: "Cosa rimango a fare?"
Cristiano Ronaldo provocato contro l’Al-Hilal reagisce malissimo: gesto osceno con una sciarpa
Cristiano Ronaldo provocato contro l’Al-Hilal reagisce malissimo: gesto osceno con una sciarpa
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni