C'è un grande dibattito, fatto di ipotesi più disparate, in merito al futuro di Gabriel Barbosa Almeida, più noto semplicemente come Gabigol. Direttamente dal Brasile arrivano aggiornamenti sul futuro dell'attaccante di São Bernardo do Campo e, secondo quanto rivelato da Uol Esporte, il Flamengo sarebbe vicino all’intesa definitiva con l’Inter per l’attaccante classe 1996. L’obiettivo del club campione dell'America Latina sarebbe quello di completare l’acquisto dell’attaccante di proprietà del club nerazzurro già nei prossimi giorni. I dettagli: il Mengao e i nerazzurri avrebbero trovato un accordo per una cifra vicina ai 16 milioni di euro per l’80% del cartellino del giocatore.

Appare piuttosto improbabile che si riesca a trovare l’intesa entro il 31 dicembre, data della scadenza dell’accordo per il prestito di Gabigol dall’Inter al Flamengo, ma il club rubronegro rimane in vantaggio sulle altre, sebbene l’Inter non abbia ancora perso la speranza di eventuali rilanci da parte di club europei per cercare di incassare una cifra maggiore dalla cessione del calciatore di sua proprietà. La doppietta nella finale di Copa Libertadores 2019 contro il River Plate e le reti nel torneo brasiliano (25 in 29 partite) hanno riportato Gabriel alla ribalta del calcio mondiale e del mercato: nei prossimi giorni capiremo meglio quale sarà il suo futuro.

Braz: Gabigol? Possiamo risolvere anche a gennaio

Poche ore fa in merito alla questione Gabigol si era espresso Marcos Braz, vicepresidente del Flamengo, e lo aveva fatto con queste parole:

Non c'è nulla di definito, abbiamo avuto un buon incontro, le relazioni sono molto buone. Se quest'anno non succede nulla, possiamo vedere se possiamo risolvere la cosa a gennaio. Proprio come successo quest'anno, quando non chiudemmo l'affare a dicembre ma il mese successivo.