Il Bayern Monaco perde Ivan Perisic. Il giocatore croato, che è passato ai bavaresi dall'Inter, la scorsa estate si è frattura la caviglia e dovrà stare fermo almeno un mese. L'esterno offensivo salterà così la gara d'andata degli ottavi di Champions League con il Chelsea. L'annuncio lo ha dato il tecnico Flick:

Ha una frattura alla parte esterna della caviglia. Per guarire ci vorranno almeno 4 settimane, solo allora sarà in grado di potersi riprendere ad allenare.

Frattura alla caviglia per Ivan Perisic

Una vera e propria tegola per il Bayern Monaco, che in questa stagione è flagellato dagli infortuni – ko anche Lucas Hernandez e Sule. Ora è finito ko Perisic, che ha subito una frattura alla caviglia e dovrà fermarsi per un mese, come minimo. Il tecnico Flick, scelto come traghettatore e poi confermato fino al termine della stagione, ha dato la notizia nella conferenza stampa della vigilia della sfida di Coppa di Germania.

Perisic ko dopo un contrasto con Odriozola

In modo incredibile si è infortunato l'ex nerazzurro. Perché Ivan Perisic è finito al tappeto dopo un durissimo colpo subito da Odriozola, giocatore basco preso nel mercato di gennaio dal Real Madrid. Lo scontro di gioco è stato davvero molto pesante, probabilmente il terzino destro cresciuto nella Real Sociedad sarà stato anche rimproverato per l'eccessiva irruenza, considerato che si trattava di un allenamento.

La stagione di Perisic con il Bayern Monaco

Fortunatamente il problema non è così serio da mettere a rischio Perisic per Euro 2020, ma è altrettanto vero che un giocatore che fa della forza fisica uno dei suoi punti di forza può pagare amaramente un infortunio così. In questa stagione il croato si è affermato e con il Bayern ha segnato 5 gol e servito 8 assist vincenti in 22 partite, tra Bundesliga, Coppa di Germania e Champions League.