Duvan Zapata non gioca da due mesi e mezzo e non sarà in campo nemmeno contro il Milan domenica prossima, ma il rientro sembra molto vicino. Il bomber colombiano sarà probabilmente a disposizione di Gasperini per il match con il Parma, in programma lunedì 6 gennaio.

L’infortunio di Zapata, e il lunghissimo stop

Sei gol nelle prime sette partite di campionato, complessivamente sette nelle prime nove stagionali, Champions inclusa, poi il 12 ottobre il colombiano si è fatto male allenandosi con la nazionale. Zapata doveva fermarsi per un mese scarso e invece è ai box da due mesi e mezzo.,  Il giocatore è volato a Siviglia per curarsi, le cure sembrano aver dato gli effetti sperati. Il bomber non è riuscito però a recuperare per la partita con il Milan, match in programma domenica 22 dicembre alle ore 12.30.

Zapata a disposizione in Parma-Atalanta

L’attaccante, che nonostante le poche presenze ha segnato quanto Milik e Dzeko e sta messo meglio di Higuain e Dybala nella classifica dei marcatori, nella giornata di martedì è ritornato in Italia, chi lo ha incontrato all’aeroporto di Orio al Serio lo ha ritrovato con volto serio, tuta grigia, occhiali da sole e cappuccio. Non ha voluto parlare con nessuno Zapata, che ai giornalisti presenti (erano pochissimi) ha detto: “Non posso rispondere”. Riserbo assoluto sulle sue condizioni, anche se in realtà qualche notizia è filtrata. Zapata se tutto proseguirà per il verso giusto tornerà nell’elenco dei convocati di Gasperini in occasione della partita di campionato con il Parma. L’Atalanta finora è riuscita a sopperire alla sua assenza, di gol i nerazzurri ne hanno fatti tantissimi (e non solo con i giocatori offensivi: Muriel, Malinovskyi, Gomez e Ilicic), ma tra febbraio e marzo ci sono gli ottavi di finale di Champions con il Valencia e Gasperini in quella doppia sfida ha bisogno assoluto del miglior Zapata.