126 CONDIVISIONI
8 Aprile 2022
20:57

In Qatar sono stufi di Neymar, ha ricevuto più di quanto ha dato: “Preferisce Parigi al PSG”

La proprietà del PSG stando alle indiscrezioni provenienti dalla Francia ha perso la pazienza nei confronti di Neymar, che finora ha rispettato le aspettative solo in parte.
A cura di Marco Beltrami
126 CONDIVISIONI

Se le sue doti tecniche non sono mai state in discussione, altrettanto non si può dire del suo rendimento. Neymar al Paris Saint-Germain è riuscito solo in parte a rispettare le aspettative riposte nei suoi confronti. Ci si aspettava molto di più dal calciatore più caro della storia, che sotto la Tour Eiffel si è visto invece solo a sprazzi. L'ultimo flop della squadra di Pochettino in Champions ha fatto piombare nuovamente l'ex Barcellona nell'occhio del ciclone, come confermato dai fischi dei suoi stessi tifosi. E a quanto pare anche in Qatar hanno perso la pazienza per le bizze di un giocatore che per dirla come i transalpini "preferisce Parigi al PSG" e che ha ricevuto più di quanto ha dato.

Questo il modo in cui il popolare quotidiano francese L'Equipe ha fotografato l'esperienza francese di Neymar, più attento a godersi la vita fuori dal campo che a comportarsi come un vero e proprio professionista secondo le indiscrezioni. Basti pensare alle voci sui suoi arrivi in ritardo agli allenamenti, spesso tutt'altro che sobrio, che il diretto interessato ha smentito con decisione e ironia sui social. La misura però stando al tabloid d'oltremanica è colma e in Qatar c'è chi si ha perso la pazienza. A quanto pare infatti la proprietà del PSG, il Qatar Investment Authority fondo sovrano nazionale, è molto irritata dall'atteggiamento di Neymar.

L'emirato del Qatar si è lasciato andare ad investimenti da record per il brasiliano. Oltre ai 222 milioni di euro per il suo acquisto, conti alla mano per O'Ney, considerando l'ingaggio sono stati versati circa 500 milioni di euro. Senza dimenticare anche gli altri esborsi fatti da Doha per la stella sudamericana, ovvero altri contratti e pubblicità. In questo modo il fondo del Qatar ha fatto di tutto per trattenere il calciatore anche per farne un punto di riferimento in vista dei prossimi attesissimi Mondiali in programma proprio nel Paese della penisola araba. Insomma stando a L'Equipe "gli azionisti del club francese si sentono truffati".

Inoltre al contrario per esempio di Mbappé, e con Messi che è arrivato da troppo poco, Neymar non è riuscito a far breccia nel cuore dei tifosi come confermato anche dalle ultime critiche. Cosa fare dunque? Al momento i qatarioti hanno le mani legate, alla luce del contratto fino al 2025 del brasiliano. Una possibilità potrebbe essere rappresentata da una cessione, ma al momento l'unico club con il potere economico tale da sostenere l'acquisto e l'ingaggio di Neymar potrebbe essere il Newcastle. Difficile pensare che il brasiliano possa gradire questa destinazione per le prossime stagioni".

126 CONDIVISIONI
Non c'è pace al PSG, schizza veleno tra Neymar e Mbappé: il brasiliano lo fa sapere a tutto il mondo
Non c'è pace al PSG, schizza veleno tra Neymar e Mbappé: il brasiliano lo fa sapere a tutto il mondo
Simulazione senza vergogna di Neymar in amichevole: un video dal campo lo inchioda
Simulazione senza vergogna di Neymar in amichevole: un video dal campo lo inchioda
La carriera di Icardi è sull'orlo del baratro: dalla Champions ai dilettanti della quinta serie
La carriera di Icardi è sull'orlo del baratro: dalla Champions ai dilettanti della quinta serie
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni