Nella ripartenza della Bundesliga tra i grandi protagonisti c'è André Silva, ex calciatore del Milan che in rossonero non ha lasciato un grande ricordo e che ha segnato per la terza volta in quattro partite, così è salito a undici gol stagionali. Il portoghese conferma quanto di buono in tanti, compreso Cristiano Ronaldo, avevano detto di lui, e fa felice anche il Milan che ha ancora il cartellino del portoghese.

11esimo gol di André Silva con l'Eintracht

Su calcio di rigore ha fatto gol al Wolfsburg l'attaccante portoghese che ha spiazzato il belga Casteels e ha insaccato, 1-0, poi il Wolfsburg pareggia nella ripresa prima del gol vittoria di Kamada che regala i tre punti all'Eintracht si tiene su e vede la salvezza con i gol di André Silva, a segno anche contro il Borussia Moenchengladbach (3-3) e il Bayern Monaco (ko 5-2). Meglio di lui in questa ripartenza solo la stellina Kai Havertz, che venerdì si è infortunato però in Friburgo-Bayer Leverkusen. E adesso i gol stagionali sono 11 (coppe incluse) in 30 partite, una buona media per un giocatore che in Italia non ha lasciato una traccia. André Silva giocherà con l'Eintracht anche nella prossima stagione, il prestito è biennale, ma se dovesse continuare a segnare magari qualcosa potrebbe cambiare.

Segna anche Piatek con lHertha Berlino

Hanno conquistato i tre punti anche l'Hertha Berlino (che ha conquistato 10 punti in 4 partite), 2-0 all'Augsburg, ha giocato anche l'ex Milan Piatek che è entrato nella ripresa ed ha segnato al 93′. Il polacco è tornato pistolero, e il Werder Brema, 1-0 allo Schalke (quarta sconfitta consecutiva). Per i verdi questo è un successo pesantissimo nella corsa salvezza. Punti importanti per l'Europa League invece per l'Hoffenheim che ha vinto 1-0 in casa del Mainz, che resta in zona retrocessione.