1.603 CONDIVISIONI
14 Luglio 2022
10:14

Il sodale di Conte che fa vomitare i giocatori del Tottenham in allenamento: “Muori, ma finisci”

La metodologia di allenamenti portata da Antonio Conte e dal suo staff al Tottenham è durissima. La parte atletica è solo una parte del sistema di lavoro che blinda ogni aspetto della vita dell’atleta.
A cura di Maurizio De Santis
1.603 CONDIVISIONI
Harry Kane (a destra) in preda a conati di vomito. L’attaccante degli Spurs e della nazionale inglese non era abituato a ritmi di lavoro come quelli previsti dai preparatori atletici italiani.
Harry Kane (a destra) in preda a conati di vomito. L’attaccante degli Spurs e della nazionale inglese non era abituato a ritmi di lavoro come quelli previsti dai preparatori atletici italiani.

"Muori, ma finisci". "La vittoria appartiene ai forti". E ancora: "Allenati oggi per correre domani". Bastano questi tre motti del ‘marine' Gian Piero Ventrone (uno dei membri dello staff di preparatori atletici composto anche da Costantino Coratti e Stefano Bruno) per spiegare qual è la dimensione in cui Antonio Conte e i suoi collaboratori hanno portato il Tottenham.

È un rapporto di lunga quello che lega il suo fedelissimo e il tecnico pugliese. È lui l'uomo che fa vomitare i calciatori in allenamento, li porta fino allo stremo delle forze, massacrandoli con una metodologia di lavoro che strapperebbe un sorriso anche al sergente Hartman.

Non esistono distinzioni tra chi è titolare (e ha prospettiva di giocare di più) e chi parte in seconda fila. Tutti devono essere allineati. Tutti devono essere pronti.

Le immagini dei calciatori a terra, distrutti, doloranti e affaticati, in preda a malori raccontano la durezza del sistema di lavoro a cui i calciatori sono sottoposti. Harry Kane sentiva il cuore che gli scoppiava. Son si rotolava per terra, aveva le gambe pesanti come pietre ed era molto provato.

I giocatori del Tottenham disfatti. Si allenano senza tregua anche durante la tournée in Asia, nonostante le alte temperature e il clima afoso.
I giocatori del Tottenham disfatti. Si allenano senza tregua anche durante la tournée in Asia, nonostante le alte temperature e il clima afoso.

In Corea, dove gli Spurs si trovano per la tournée estiva, non si tiene conto nemmeno delle temperature e dell'umidità che ti ammazza il fiato. Gli esercizi di corsa brutali, quelle 42 ripetute fatte a ritmi elevati, fanno parte della tabella di marcia che assomiglia a un percorso di guerra e sopravvivenza.

È per il tuo bene… ora fa male poi vedrai. Sembra dire Conte che sa cosa vuol dire avendo provato sulla pelle la durezza e l'importanza di sessioni micidiali ma necessarie.

Antonio Conte e Gian Piero Ventrone insieme ai tempi della panchina del Siena del tecnici salentino. Oggi lavorano ancora insieme al Tottenham.
Antonio Conte e Gian Piero Ventrone insieme ai tempi della panchina del Siena del tecnici salentino. Oggi lavorano ancora insieme al Tottenham.

Ivan Perisic, che ne ha saggiato i metodi all'Inter, ride sotto i baffi. Sa già cosa lo aspetta, di quale morte deve morire: se vuoi correre di più e meglio degli avversari hai bisogno anche di una capacità di resistenza fuori dal comune. È questione fisica e psicologica, di spingersi oltre ogni limite.

Ma è solo una parte del percorso che il tecnico salentino ha tracciato a Londra come fossero le Tavole della Legge. La sua legge. Che blinda ogni aspetto della vita dell'atleta, a cominciare dall'alimentazione per la quale non sono ammessi sgarri e dal pranzo che deve svolgersi a orari programmati, insindacabili.

Kane dà una mano a Son, distrutto dalla fatica e incapace di alzarsi da solo dopo la durissima sessione di allenamento voluta dallo staff di Conte.
Kane dà una mano a Son, distrutto dalla fatica e incapace di alzarsi da solo dopo la durissima sessione di allenamento voluta dallo staff di Conte.

Niente ketchup e maionese. Azzerati i succhi di frutta, le bibite gassate. La pizza è proibita. L'aceto tradizionale è stato sostituito dall'aceto balsamico e dall'olio d'oliva.

E se ancora non basta ci sono altri cibi assolutamente naturali che hanno proprietà benefiche. Quelle bacche di Goji ricche di antiossidanti e un toccasana per fegato, reni e polmoni. Corri come mangi. E una ripetuta di allunga la vita. Muori ma finisci, non c'è scelta.

1.603 CONDIVISIONI
Il Tottenham fa i conti con la furia di Conte: urla nello spogliatoio, poi scatta la punizione
Il Tottenham fa i conti con la furia di Conte: urla nello spogliatoio, poi scatta la punizione
La tempesta su Allegri ritarda il rinnovo di Conte col Tottenham:
La tempesta su Allegri ritarda il rinnovo di Conte col Tottenham: "Ha aperto al ritorno alla Juve"
Tottenham inadatto, per Conte il titolo è un miraggio:
Tottenham inadatto, per Conte il titolo è un miraggio: "Servirebbero tre sessioni di mercato"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni